CAPPESANTE GRATINATE

Oggi vi propongo una ricetta semplice e veloce da fare, le Cappesante gratinate. Questo piatto lo preparo come antipasto o per un aperitivo un po più gourmand, sotto richiesta della mia dolce metà che ne va letteralmente matto.

A me come ben sapete il pesce non mi entusiasma e a questo punto della mia vita immagino che le mie papille gustative non arriveranno mai a fare la ola al sentor di pesci o molluschi mentre continueranno ad andare in visibilio al solo sentir parlare di dolcetti! Me ne sono fatta una ragione!

Detto questo però c’è da dire che non di soli dolcetti può nutrirsi codesta donna! da qui la necessità di provare ricette nuove in cui il gusto del pesce risulti piacevole al mio palato e questa ricetta risponde egregiamente alle suddette richieste!

Se avete a che fare con amanti spassionati di cappesante vi avviso che vi conviene aumentare le dosi perché quelle riportate nella ricetta nel mio caso son andate bene per 2 persone come antipasto (con il costo che hanno le cappesante farle come secondo diventa piuttosto dispendioso)!

cappesante gratinate

CAPPESANTE GRATINATE

INGREDIENTI per circa 4 persone:

400 g di cappesante (circa 9)

2 cucchiai di prezzemolo tritato

80 g pangrattato

30 g parmigiano reggiano grattugiato

un pizzico di pepe nero

4 cucchiai di olio e.v.o

1 spicchio d’aglio

200-250 ml di brodo vegetale

sale q.b

PROCEDIMENTO:

La prima cosa da fare è di pulire le cappesante: con l’aiuto di una spazzolina e sotto l’acqua corrente pulite il guscio esterno. Con l’aiuto di un coltello infilato tra le due valve aprite la conchiglia facendo un po di pressione quindi eliminate la pelle che ricopre la noce (parte bianca) e il corallo (parte arancione) insieme le altre parti marroncine che contengono sabbia. A questo punto aiutandovi con il coltello staccate il mollusco dalla conchiglia e mettetelo per qualche minuto in ammollo nell’acqua ghiacciata. Lavate la parte interna della conchiglia sotto l’acqua. (per maggiori informazioni al riguardo http://www.lacucinaitaliana.it/tutorial/le-tecniche/come-pulire-le-capesante/#step-3 )

Mescolare in una terrina il pangrattato, il prezzemolo, il parmigiano, l’aglio tritato finemente,  un pizzico di sale e di pepe, 3/4 dell’olio e il brodo (il brodo mettetelo pian piano fino ad ottenere un composto cremoso). Amalgamate bene gli ingredienti.

A questo punto ricomporre le cappesante (mettendo una noce e un corallo in ogni metà conchiglia), disponetele in una teglia, ricopritele con la farcia che avete preparato e ad ultimo irroratele con un filo d’olio.

Infornate in forno preriscaldato a 200°C e fate cuocere le cappesante per circa 10-15 minuti o comunque fino a quando la farcia abbia acquisito un bel colorito dorato.

Sfornate e servite le cappesante gratinate ancora calde!

cappesante gratinate-1

Precedente BISCOTTI NATALIZI RIPIENI Successivo CIAMBELLA CAMILLA