Crea sito
Le Ricette di Berry

Ricette Veloci

Smoothie al Kiwi

Lo smoothie al kiwi è un’idea per una colazione o una merenda piena di energia. A me piace un sacco, perchè adoro i kiwi, e spesso questo mi preparo questo smoothie per merenda o per una pausa golosa. In quello in foto, ho lasciato da parte un po’ di frutta a pezzi e l’ho servito in ciotola, ma se volete potete anche frullare tutto e presentarlo da bere in bicchiere invece che in ciotola. Inoltre ho ho aggiunto dei semi di zucca, che ultimamente mi piacciono più del solito, ma potete anche non metterli e usare invece i vostri ingredienti da topping preferiti.

Se cerchi altre idee per un gustoso smoothie, perchè non provi questa ricetta? Altrimenti, vediamo subito come preparare lo smoothie al kiwi!

smoothie al kiwi

Smoothie al Kiwi

Ingredienti

  • 125 gr di yogurt di soia
  • 2 kiwi
  • 1 banana
  • semini per il topping
  • sciroppo d’acero (oppure un altro dolcificante a vostra scelta, anche lo zucchero di canna è perfetto)

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzetti. Mettete i pezzi di kiwi in un contenitore con i bordi alti, lasciandone qualcuno da parte per il topping
  2. Sbucciate la banana e tagliatela a pezzi, uniteli ai pezzi di kiwi, lasciandone alcuni da parte.
  3. Unite lo yogurt alla frutta a pezzi.
  4. Frullate tutto fino a ottenere un mix senza grumi.
  5. Versate in una ciotola e aggiungete la frutta a pezzi. Io ho aggiunto anche dei semi di zucca come topping ma voi potete anche gustarlo così oppure usare altri topping, ad esempio cocco on svaglie, mandole, nocciole, insomma quello che vi piace di più.
  6. Sggiungete un po di sciroppo d’acero come dolcificante a piacere.

Ecco pronto il vostro smoothie al kiwi, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Porridge al cacao

Il porridge al cacao è un’idea per una colazione diversa dal solito, mutuata dalla tradizione anglosassone. Anche se io prediligo la colazione salata, ogni tanto mi piace iniziare la giornata con una ciotola di porridge, con un po’ di frutta e semi, una vera carica di energia!

Il porridge è semplicissimo da preparare ed è pronto in pochi minuti, io di solito lascio l’avena in ammollo la sera prima in modo che la preparazione sia davvero super veloce…così posso gustarmi subito la mia colazione!

Se stai cercando altre ricette con l’avena clicca qui , altrimenti vediamo subito come preparare il porridge al cacao!

porridge al cacao

Porridge al cacao

Ingredienti per 2 ciotole

  • 150 gr di fiocchi d’avena
  • 250  ml latte di soia (o altro latte vegetale)
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • sciroppo d’acero q.b.
  • topping a scelta (io semi vari, bacche di goji)

Preparazione

  1. La sera prima, mettete in ammollo l’avena in abbondante acqua.
  2. La mattina, scolate l’avena e mettete in pentola insieme al latte e al cacao.
  3. Portate a bollore e mescolate continuamente fino a raggiungere la consistenza desiderata, deve risultare spesso e “colloso”
  4. Trasferite il porridge in una ciotola, aggiungete lo sciroppo d’acero e decorate a piacere, io ho usato semi di zucca, semi di girasole e bacche di goji, ma potete usare tutto quello che vi piace: frutta a piacere, scaglie di cocco, gocce di cioccolate etc…sbizzarritevi!
  5. Servite il porridge subito finchè è ancora tiepido. Non consiglio di conservarlo perchè perde molta consistenza.

Io ho usato lo sciroppo d’acero come dolcificante, ma se non lo avete in casa potete usare anche il miele o lo zucchero, o anche non dolcificare, dipende dai vostri gusti.

Ecco pronto il vostro porridge al cacao, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Pasta e Lenticchie in Brodo

La pasta e lenticchie in brodo è un primo piatto facilissimo da preparare, buono e nutriente, preparato inoltre senza ingredienti di origine animale. La pasta e lenticchie in brodo è perfetta da preparare quando fa freddo, è un piatto che scalda tantissimo ed è anche molto gustoso.

Potete prepararlo con il vostro formato preferito di pastina, io ho scelto le conchigliette perchè secondo me stanno molto bene con le lenticchie. Inoltre potete usare sia le lenticchie precotte che quelle secche, io per comodità ho usato quelle precotte. Se invece decidete di usare quelle secche, premuratevi di mettere a bagno il giorno prima e di lessarle per un’oretta prima di cucinarle. naturalmente quelle secche sono consigliate, ma per chi va sempre di fretta come me non sempre è possibile…in questo caso vanno benissimo quelle precotte 😉

Se stai cercando ricette con le lenticchi, clicca QUI, altrimenti vediamo subito come preparare pasta e lenticchie in brodo!

Pasta e Lenticchie in Brodo

Ingredienti per due porzioni

  • 120 gr di pastina
  • 1 barattolo di lenticchie precotte
  • dado vegetale q.b.
  • sale
  • olio evo
  • pepe

Preparazione

  1. Preparate il brodo, mettendo a bollire l’acqua e aggiungendo il preparato per brodo. Potete usare quello fatto in casa come ho fatto io (cipolle, carote, prezzemolo), oppure usare il dado.
  2. Aggiungete le lenticchie scolandole dal liquido di conservazione e portate a bollore il brodo con le lenticchie.
  3. Salate a piacere e aggiungete la pastina al brodo.
  4. Cuocete per il tempo indicato e servite ben caldo, aggiungendo un pizzico di pepe come tocco finale.

Ecco pronta la vostra pasta e lenticchie in brodo! Se vi piace, potete aggiungere il peperoncino o la paprika al posto del pepe, per avere un sapore più deciso.

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

pasta e lenticchie in brodo

Pasta Zucca e Spinaci

La pasta zucca e spinaci è un primo piatto gustoso, saporito e molto colorato, che può aiutare ad avvicinare anche i bimbi alla verdura. E’ un primo semplice da preparare e potete utilizzare sia gli spinaci freschi che quelli surgelati. Come pasta, io ho usato le penne integrali, ma è adatto anche un formato lungo come gli spaghetti o le linguine. Con la pasta integrale il piatto sarà ancora più gustoso e rustico, ma potete usare anhe la pasta normale.

Se cerchi altre ricette con la zucca, clicca QUI, altrimenti vediamo subito come preparare la pasta zucca e spinaci!

pasta zucca e spinaci

Pasta Zucca e Spinaci

Ingredienti per 2 persone

  • 180 gr di penne integrali
  • 200 gr di zucca
  • spinaci q.b. (surgelati 2 cubetti)
  • sale e olio q.b.
  • pepe nero q.b

Preparazione

  1. Mettete a bollire abbondante acqua salata, per cuocere la pasta.
  2. Nel frattempo, tagliate la zucca a dadini e mettete a cuocere in padella con un filo d’olio, fino a quando non si sarà ammorbidita. Ci vorranno circa 10 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto per ottenere una cottura uniforme.
  3. Aggiungete gli spinaci alla zucca e cuocete con il coperchio per altri 10 minuti.
  4. Cuocete la pasta per il tempo indicato sulla confezione, poi scolatela e aggiungete alla padella con le verdure.
  5. Saltate tutto insieme per qualche minuti fino a che gli ingredienti non si saranno ben amalgamati, poi condite con un pizzico di pepe e servite subito!

Ecco pronta la vostra pasta zucca e spinaci! Volendo potete prepararla in anticipo e scaldare in padella al momento quando sarà il momento di servirla.

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Fagiolini e Tofu in Padella

I fagiolini e tofu in padella sono un’idea per un contorno un po’ più ricco e nutriente dei soli fagiolini, ai quali viene aggiunto il tofu saltato e i semi di chia per aggiungere un pizzico di croccante. Questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo è molto saporita. Per un tocco in più, potete marinare preventivamente il tofu in un mix di olio evo e acqua oppure nella salsa di soia, ma se non avete tempo e siete di fretta (come di solito sono io), potete anche saltare questo passaggio e saltare direttamente il tofu in padella.

Se stai cercando altre ricetta don il tofu, potresti provare L’insalata di sedano, noci e tofu e addirittura preparare il tofu fatto in casa!

fagiolini e tofu in padella

Fagiolini e Tofu in Padella

Ingredienti

  • 500 gr di fagiolini (anche surgelati)
  • 200 gr di tofu
  • semi di chia q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazioneù

  1. Cuocete i fagiolini in una padella ampia con il coperchio e un paio di bicchieri d’acqua fino a quando non diventano morbidi
  2. in una padella a parte, fate scaldare l’olio, poi aggiungete il tofu tagliato a dadini e fatelo scottare su tutti i lati nchè non scurisce e diventa croccante
  3. Aggiungete qualche cucchiaio di semi di chia a piacere al tofu, poi unite il tutto alla padella con i fagiolini
  4. Saltate insieme per un paio di minuti, salate a piacere ed ecco pronti i vostri fagiolini e tofu in padella.

Per un sapore più deciso fate marinare il tofu nella salsa di soia prima di saltarlo, ma in questo caso state poi attenti con il sale, in quanto la salsa di soia è già molto salata!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Insalata di Sedano Noci e Tofu

L’insalata di sedano noci e tofu è una ricetta semplicissima, ma allo stesso tempo molto gustosa e perfetta anche da servire in occasione di pranzi importanti. Ad esempio io la inserirò come antipasti del mio menù di Natale. Infatti è una rivisitazione di una ricetta classica, ma al posto del più tradizionale formaggio io ho messo il tofu, insaporito da una marinata nell’olio e semi di chia.

Se cerchi altre idee per le tue insalate, clicca QUI !

Vediamo subito come preparare l’insalata di sedano noci e tofu!

Insalata di sedano noci e tofu

Insalata di Sedano Noci e Tofu

Ingredienti

  • 2 sedani
  • 1 panetto di tofu
  • gherigli di noci q.b.
  • semi di chia q.b.
  • sale e olio e.v.o.

Preparazione

Pulite i sedani e tagliateli a pezzetti, escludendo le parti più esterne. Aprite le noci e rompete grossolanamente i gherigli, poi aggiungeteli al sedano tagliato in una ciotola.

Tagliate il tofu a dadini non troppo grossi, poi mettetelo a marinare in una bagna di olio, acqua e sale per almeno 30 minuti. Al temine della marinatura, scaldate una padella con un paio di cucchiai d’olio, poi fate saltare il tofu per 5-10 minuti, per renderlo più croccante. Quando il tofu comincia a scurirsi leggermente, aggiungete una manciata di semi di chia, alla padella.

Lasciate raffreddare, poi aggiungete il tofu, al quale si saranno attaccati i semini, alla ciotola con il sedano e le noci. Condite con olio e regolate di sale, ecco pronta la vostra insalata di sedano noci e tofu.

Spero che questa ricetta vi piaccia, è un’ottima alternativa alla versione più tradizionale ma senza ingredienti di origina animale, inoltre è perfetta anche se avete ospiti intolleranti.

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Quinoa e Grano con Verdure

Dopo lungo tempo rieccomi a scrivere una ricetta, questa volta ci tenevo molto a condividerla perchè è davvero una ricetta che sto facendo molto spesso! La quinoa e grano con verdure è buona, veloce ed economica, questo piatto è anche molto nutriente, inoltre è buono sia caldo che freddo; insomma è un’idea per i pasti lungo la settimana ed è ottimo anche da portare in ufficio 😉

La versione che vi propongo oggi è 100% vegetale, ma se siete vegetariani potete aggiungere dei dadini di formaggio oppure un uovo strapazzato. Se invece volete un piatto vegan, potrete sbizzarrirvi con le spezie che preferite e rendere questa ricetta base perfetta per voi. Per altre ricette simili, puoi provare anche il farro con le verdure (QUI ).

Vediamo subito come preparare la Quinoa e Grano con Verdure!

Quinoa e Grano con Verdure

 

Quinoa e Grano con Verdure

Ingredienti

  • 200 gr di quinoa
  • 200 gr di grano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • piselli q.b.
  • fagiolini q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazione
Portate a bollore abbondante acqua salata e poi aggiungete la quinoa, l grano, i piselli e i fagiolini. Lasciate cuocere per circa 10 minuti, nel frattempo tritate la cipolla e tagliate le carote a dadini.
Saltat in padella la carota e la cipolla fino a doratura. Una volta scolata l’acqua, aggiungete la quinoa, il grano, i piselli e i fagiolini alla padella con il soffritto. Potete usare per comodità anche le verdure surgelate.
Fate saltare tutto insieme per qualche minuti per insaporire e condite con le vostre spezie preferite: io per esempio ho aggiunto la menta, mentre mio marito preferisce dare a questo piatto un sapore più deciso con l’aggiunta del pepe.

Potete servire questo piatto caldo o freddo e potete conservarlo in frigo per un paio di giorni.

Fatemi sapere se vi è piaciuto come piace a me e buon appetito!

Salame di Cioccolato senza Uova all’Arancia

Il salame di cioccolato senza uova all’arancia è una ricetta supergolosa, per gli amanti del cioccolato, ma anche del profumo fantastico dell’arancia. Il salame di cioccolato senza uova è perfetto in estate, perchè si prepara senza cottura!

Una volta pronto resiste in frigo 3-4 giorni…almeno credo, a casa mia finisce sempre subito :P! Essendo preparato senza uova, non preoccupatevi, anche se siete da soli potete conservarlo in frigo e mangiarne un pezzetto per dessert, oppure tagliarlo a fette e mangiarlo come biscotti la mattina.

Vediamo subito come preparare il salame di cioccolato senza uova all’arancia!

salame di cioccolato senza uova

Salame di Cioccolato senza Uova all’Arancia

Ingredienti

  • 150 gr di biscotti veg
  • 150 gr di cioccolato extra-fondente
  • 60 gr di cubbetti di arancia candita
  • 40 gr di latte di soia
  • 40 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo ( o olio di semi che avete a casa)

Preparazione

  • Mettete i biscotti in una busta per alimenti e chiudetela bene, poi schiacciatela per rompere i biscotti
  • Non preoccupatevi se rimangono dei pezzetti, anzi il salame sarà ancora più bello con dei pezzi irregolari al suo interno.
  • Svuotate il sacchetto con i biscotti sbriciolati e aggiungete le arance candite
  • Spezzettate il cioccolato e mettetelo in una ciotola con il latte di soia.
  • Fate sciogliere a bagnomaria o al microonde (al microonde bastano un paio di minuti, mescolando a metà)
  • Unite il cioccolato fuso nel latte di soia alla ciotola. Unite anche l’olio di semi e mescolate con le mani. In questa fase ci si sporca un po’, ma è anche la parte più divertente 🙂
  • versate il composto su un foglio di carta forno, arrotolate per dare la forma al salame e chiudete con lo spago.
  • Avvolgete in un panno, in modo che resti bello stretto e lasciate in frigo per almeno 3 ore. Lo so che volete mangiarlo subito, ma se non lo lasciate abbastanza, non si solidificherà!

Ecco pronto il vostro salame di cioccolato senza uova all’arancia, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, oppure su Instagram (Berryveg) con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

Ti possono interessare: