In giro per… il Garda Trentino, tra laghi e cascate

Ciao a tutti ! Ritorniamo sul Garda Trentino per continuare il nostro weekend di quattro giorni, in questi splendidi paesaggi.

Ripartiamo in direzione lago di Tenno, ma prima ci fermiamo alla Cascata del Varone, derivante proprio dal suddetto lago.
Si tratta di un piccolo parco con giardino botanico, da dover poter ammirare la cascata in tutta la sua potenza, con l’acqua che cade da 73 metri di altezza racchiusa nella roccia che ha scavato. Percorrendo una passerella si arriva alla gola e alla parte più bassa della cascata, tutti consigliano di portare dietro il k-way che infatti serve se non volete fare una doccia. Anche la temperatura si abbassa decisamente nei pressi della cascata.

Si può accedere poi alla parte più alta, salendo 115 gradini che non sentirete neanche, perché circondati da un bellissimo giardino botanico, ricco di piante e fiori. Anche qui conviene coprirsi bene, la doccia è garantita, passando in una grotta vi trovate davanti una vera forza della natura, quasi impossibile qui fare foto e video. 

Ingresso a pagamento, 6 € (2020) se siete in zona, vale sicuramente una visita.
Ovviamente anche i cani sono i benvenuti.

Ci dirigiamo poi al lago di Tenno, anche questo, come il Ledro, è balneabile ed è di color turchese.  

Noi abbiamo lasciato la macchina al parcheggio superiore, in località Matoni, a pagamento, e abbiamo sceso un sentiero ed un bel po’ di gradini per arrivare al lago. 
Ci sono altri parcheggi sempre a pagamento, dove si trovano anche alcuni alberghi e ristoranti, ma erano già pieni e non so come sia l’accesso da quella parte, sicuramente più comodo.

Troviamo un posticino all’ombra dove mangiare un panino e dopo, una tranquilla passeggiata lungo lago. Ci sono anche un chiosco, per un caffè o un gelato e i bagni. 

Sulla strada del ritorno ci fermiamo al Borgo medievale di Canale, risalente al 1200 entrato anche a far parte dei “Borghi più belli di Italia”. 

Dopocena con passeggiata in centro a Riva del Garda, non potevamo farci mancare un dolcino 😉.

Per l’ultima mattina prima di ripartire, facciamo un giretto ad Arco, principalmente per acquistare un po’ di TrentinGrana, direttamente alla cooperativa Latte Trento. Ottimo formaggio ad un ottimo prezzo ! Non c’è souvenir migliore di questo. 😋 Quindi se siete in zona Trento, potete trovare il negozio più vicino andando sul loro sito.

Mini vacanza finita, ci voleva proprio uno stacco in questo periodo cosi complicato. 

Comunque, a parte l’uso della mascherina nei posti più affollati o al chiuso, non abbiamo riscontrato grosse difficolta rispetto al solito. 

Ma a breve torneremo a viaggiare, con un altro week end, continuate a seguirci 👍

Restate sempre aggiornati sui nuovi post seguendo i nostri profili social:  Facebook Twitter  Instagram – PinterestBloglovin

Se volete potete anche iscrivervi alla nostra newsletter, compilando il form sul sito, oppure seguirci tramite feed rss per non perdere neanche un articolo !
Precedente In giro per... l'alto Garda - Lago di Ledro Successivo Muffin salati prosciutto cotto e provolone

2 commenti su “In giro per… il Garda Trentino, tra laghi e cascate

    • le cuoche spaesate il said:

      Eh già ! è stato proprio un bel weekend per staccare un po’, grazie per il tuo commento !

I commenti sono chiusi.