Angel Food Cupcake

Print Friendly

Io adoro la ricetta dell’Angel Food Cake (o cupcake)… per chi non l’ha mai mangiato è un dolce fatto solo con gli albumi quindi bianco e soffice come una nuvola … probabilmente per questo si chiama cibo degli Angeli 🙂

Ho provato queste dosi per utilizzare degli albumi avanzati  (lo sapete vero che gli albumi si mantengono in frigo chiusi in un contenitore fino alla data di scadenza delle uova stesse?!).

Ingredienti per 6-8 cupcakes

30 gr farina per dolci
7 tbsp (cucchiai) zucchero a velo vanigliato
2 albumi
1/4 tsp creamor tartaro
1/4 tsp vanillina
Pizzico di sale

Io ho usato il mio kenwood ma potete usare anche le fruste elettriche (dovrete solo aver pazienza a montare benissimo gli albumi, almeno 10 minuti!) Montare gli albumi con un pizzico di sale e il cremor tartaro. Aggiungere 2 cucchiai di zucchero e continuare a montare. Aggiungere la vanillina. Intanto in una ciotola mischiare la farina con gli altri 5 cucchiai di zucchero.

Setacciare la farina/zucchero ed aggiungere un cucchiaio alla volta all’impasto (questa parte si fa senza robot da cucina o fruste elettriche, bisogna girare lentamente dal basso verso l’alto per incorporare la farina e non smontare gli albumi).

Infornare a forno caldo (180°) per circa 15/20 minuti. Sono pronti quando pigiando leggermente con un dito, il vostro cupcake riprende la forma normale (e la solita prova stecchino).

Ho ricoperto i miei cupcakes con il frosting meringa (a modo mio), e ho fatto un fantasmino dato l’avvicinarsi di halloween.

Qui di seguito la ricetta e procedimento:

1 albume

70 gr di zucchero a velo

un pizzico di sale

un pizzico di cremor tartaro

un cucchiaino di vanillina

un goccio di olio di semi

Ho lavorato gli albumi con lo zucchero, il sale e il cremor tartaro per circa 10 minuti, ho messo la ciotola a bagnomaria su una pentola con dell’acqua che bolliva. Ho continuato a girare con la frusta fino a quando il composto è diventato caldo (controllate con le dita). Fuori dal fuoco ho continuato a montare gli albumi aggiungendo la vanillina e un goccio di olio fino ad avere un composto come quello in foto.

Ps. Conservare in frigo, la meringa si mantiene solo 2 giorni ed in frigo si smonta un po’ (il sapore è ottimo però!) quindi vi consiglio di mangiarli quanto prima.

Happy Halloween,

Ilaria

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 pensieri su “Angel Food Cupcake

  1. Per favore mi spieghi meglio il procedimento per il tuo Frosting meringa? Lo vorrei copiare ma non ho capito bene tutti i passaggi!:)
    Lo hai fatto con KCC? Spero di si perché io vorrei farlo con questo e nel caso mi spieghi bene tempi e tipo di frusta che hai usato? Quello che proprio non mi é chiaro é questo passaggio:”ho messo la ciotola a bagnomaria su una pentola con dell’acqua che bolliva” quella del KCC? É possibile farlo? O che tipo di ciotola hai usato? Plastica,pentolino?
    Poi non ho capito:”Ho continuato a girare con la frusta fino a quando il composto è diventato caldo” frusta a mano sopra fuoco continuamente acceso?
    Ultimo passaggio per me non chiaro:”Fuori dal fuoco ho continuato a montare gli albumi”,hai messo la ciotola del KCC nuovamente sulla macchina x montare ancora?(sempre se hai usato KCC),oppure tolto dal fuoco hai montato con normali fruste elettriche o direttamente con frusta a mano?
    Scusami tanto x il disturbo ma mi è veramente piaciuta la foto e mi ha ispirata quindi spero tu possa chiarirmi le idee…mi saresti veramente utile!
    PERDONAMI X IL POEMA!

    • Cara Veronica, ti rispondo molto volentieri.
      Non sono sicura di cosa tu intenda con KCC (kenwood cooking chef?!), io ho usato il mio Prospero della Kenwood.
      Ho utilizzato la frusta quella per montare la panna per intenderci. Ho iniziato a lavorare gli albumi con lo zucchero come se volessi fare una meringa, poi si ho staccato la ciotola del Prospero e messa direttamente su un pentolino piccolo (in modo che non toccasse il fondo) con dell’acqua per il bagnomaria. Non so se si può fare, io l’ho fatto…. se hai paura, penso non succeda nulla se lo trasferisci in un’altra ciotola (NB non plastica!) Credo che farò così anche io la prossima volta per evitare danni alla mia ciotola 🙂 A questo punto ho continuato a montare a mano con una frusta fino a quando toccando il composto con le dita l’ho sentito caldo. Tutto questo mentre la ciotola è a bagnomaria sul pentolino con fuoco acceso 🙂 Ho rimesso la ciotola del mio prospero sul robot e ripreso a montare con la solita frusta per la panna fino ad avere la consistenza della foto. Ps. ovviamente se hai cambiato ciotola dovrai versarla lentamente nella ciotola del tuo kenwood e riprendere a montare. Spero di essere stata più chiara e soprattutto utile.
      Per qualsiasi ulteriore dubbio, non esitare a ricontattarmi e soprattutto fammi sapere se ti riesce 🙂 in bocca al lupo, Ilaria