Crea sito

Millefoglie con crema pasticcera

Salve amici, oggi vi propongo questa deliziosa millefoglie con crema pasticcera davvero semplicissima e veloce da realizzare. Ideale da gustare in qualche occasione speciale, che dite la prepariamo? Di seguito troverete la ricetta..

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Pasta Sfoglia rettangolare
  • q.b.Zucchero a velo
  • 500 mlLatte intero
  • 4Tuorli
  • 130 gZucchero semolato
  • 1 baccaVaniglia
  • 50 gFarina 00

Preparazione millefoglie con crema pasticcera

  1. Come prima cosa per realizzare questa millefoglie con crema pasticcera serve preparare la crema pasticcera. ln una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, e farina setacciata. A parte mettere in un pentolino a sobbollire il latte e la vaniglia, quando il latte è caldo, versare il composto di uova e girare energicamente e farla addensare. Adagiare la crema ottenuta in una ciotola, adagiare la pellicola a contatto e farla raffreddare. Ora procediamo con la fattura della pasta sfoglia. Prendere e srotolare la pasta sfoglia rettangolare, ritagliare tre rettangoli nella misura di larghezza (11 cm), adagiare su una teglia rivestita di carta da forno, punzecchiare tutta la superfice con una forchetta, spolverizzare con dello zucchero a velo sulla superfice e cuocere in forno statico per 12-15 minuti a 180°- 200°. Spegnere, sfornare e lasciare raffreddare. Otteniamo così con queste misure, 3 dischi di pasta sfoglia. Se avete bisogno di una torta millefoglie più grande, sempre rettangolare, non servirà ritagliare la pasta sfoglia ma utilizzare direttamente 3 rotoli di pasta sfoglia. Chi vuole può bagnare anche con una bagna al rum, limoncello o alchermes la pasta sfoglia. Io ho omesso questa operazione. Su un piatto da portata ho adagiato il primo disco di pasta sfoglia, ho spalmato di crema poi ho aggiunto l’altro strato, poi altra crema e l’altro strato ancora di sfoglia. Spolverizzare la superfice della sfoglia con dello zucchero a velo e se vi avanza una spolverata di scaglie o briciole della pasta sfoglia e adagiare in frigo a rassodare per 2 ore e servire. Il mio consiglio è di realizzare la millefoglie qualche ora prima di gustarla, così potrete mangiarla croccante. Se gusterete la millefoglie con la crema pasticcera il giorno dopo, quasi sicuramente troverete il tutto molto più morbido ma altrettanto gustoso. Spero vi piaccia questa nell’ultima ricetta, alla prossima amici.

Se volete ritornare nella homepag

https://blog.giallozafferano.it/rosly/

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da rosly

Salve a tutti mi chiamo Rosaria..la mia passione è la pasticceria e tutto il mondo che gira intorno a essa mi affascina tanto. Amo cucinare tutti i tipi di dolci ma ho una passione innata per la cucina in generale.. fin da piccola aiutavo mia madre a preparare in cucina e così all'eta di 14 anni mi decisi a frequentare la Scuola Alberghiera. Coltivo quindi questa passione da molti anni.. e quindi ho deciso di aprire un blog tutto mio per far conoscere a voi tutti la mia grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.