Crea sito

Ossobuco ai piselli

Oggi voglio cucinare un buon secondo di carne: Ossobuco con piselli.
Un secondo piatto molto semplice da preparare, buono e molto delicato.
Per preparare un buon piatto di Ossobuco con piselli è necessario avere alcune accortezze particolari.
La parte della carne che racchiude l’ossobuco è contornata da nervetti, e quella nervatura, se non viene intaccata con un coltello o con le forbici da cucina, si ritira durante la cottura e fa arricciare la carne. Quindi è bene evitare, facendo delle piccole incisioni lungo tutto il perimetro esterno.

ossobuco ai piselli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Ossobuchi
  • 1Porro
  • 150 gPiselli fini
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Sale e Olio extravergine di Oliva

Preparazione degli Ossobuco ai piselli

  1. Preparate gli ossobuchi come vi ho già spiegato, per evitare che la carne si arricci.
    Mettete dell’olio extravergine di oliva in una pentola larga; tagliuzzate finemente parte del porro e mettetelo nella pentola con l’olio.


  2. Accendete il gas e fate soffriggere lentamente, metteteci dentro i due ossobuchi con un pochino di vino bianco e salate.

  3. Fate cuocere a fuoco lento e con un coperchio per almeno venti minuti, fino a quando il vino non si asciuga completamente. Ora potete aggiungere i piselli.
    Cuocete a fuoco lento per altri 20 minuti, mescolate di tanto in tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.