Crea sito

Carciofi fritti croccanti

Carciofi fritti croccanti: che grande specialità!
I carciofi sono sempre buoni, in qualsiasi Ricetta si cucinano, si possono fare ripieni con erbe e pane grattugiato, alla giudia, molto buoni anche i Carciofi al limone, ma i più sfiziosi di tutti sono i Carciofi fritti.
Lo so, il fritto fa male, ma se lo facciamo di rado e usiamo delle accortezze particolari possiamo permetterci una piccola trasgressione, quella che io chiamo “Una botta di vita”, ogni tanto ci vuole; consideriamolo un premio, una concessione che vogliamo fare a noi stessi e a chi assaporerà con gusto le nostre leccornie… e allora facciamoli questi Carciofi fritti.

carciofi fritti croccanti
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Carciofi
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Sale
  • 1Uovo
  • 5 cucchiaiFarina
  • 1Limone
  • q.b.Olio di semi di girasole

Preparazione dei Carciofi fritti croccanti

  1. carciofi fritti croccanti

    Preparate prima di tutto i carciofi: puliteli bene, togliete tutte le parti dure, le foglie esterne e spelate bene i gambi. Passate i carciofi appena puliti con il limone, questo servirà per non far scurire i carciofi mentre li preparate per la cottura.

  2. Carciofi fritti croccanti

    Questo procedimento va sempre fatto quando si preparano i carciofi, anche quando li cucinate in altro modo, non solo per i carciofi fritti. Spezzate i carciofi a metà e controllate che al centro non ci sia la “lanetta”, se c’è toglietela con la punta di un coltello. Dividete ancora in quattro parti ogni metà carciofo, spruzzateli con il succo del limone.

  3. A mano a mano che preparate i carciofi fate questa operazione di acidificazione, col limone e poneteli in un recipiente a parte. In una terrina preparate la pastella rompendo l’uovo e batendolo con una frusta, dopo averlo salato.

  4. Aggiungete il mezzo bicchiere di vino, iniziate ad aggiungere la farina, un cucchiaio alla volta. Se la pastella vi sembra troppo liquida aggiungete un po di farina. Ora che la pastella è pronta potete aggiungere i carciofi; salateli e mescolateli alla pastella.

  5. carciofi fritti croccanti

    Mettete l’olio di semi di girasole a scaldare nella padella o nella friggitrice; prima di mettere a friggere i carciofi provate la temperatura dell’olio, se non avete il termometro, fate come me: prendete un pezzetto di carciofo o un cucchiaino di pastella e mettetelo nell’olio caldo; se inizia a friggere allora potete iniziare la frittura.

  6. Mettete nell’olio pochi carciofi alla volta, non esagerate pensando di far prima, perchè se mettete troppe cose a friggere la temperatura dell’olio si abbassa e i carciofi friggono più lentamente, si inzuppano d’olio, e non risultano croccanti alla fine della cottura.

  7. carciofi fritti croccanti

    I vostri carciofi fritti in questo modo saranno buonissimi, ma mi raccomando, quando li toglierete dalla friggitrice li dovrete scolare sulla carta da cucina per togliere ogni residuo di olio di frittura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.