Torta di mele in gabbia

…..ricomincia la stagione della frutta un pochino più triste, salutiamo le albicocche,le pesche e tutta la frutta succosa e profumatissima d’estate ed accogliamo ancora una volta le mille mele che la nostra terra ci regala, comincia cosi il periodo delle tante proposte di torte di mele, oggi vi propongo la torta di mele in gabbia, originale nella presentazione e molto buona, perfetta come merenda o per il the con le amiche , ma anche come fine pasto con un bicchierino di liquore o la solita pallina di gelato…….

20140930_153755

Dosi per una tortiera da 23 cm circa

200 grammi di farina autolievitante

100 grammi di zucchero semolato fine

2 uova

100 ml di latte

100 grammi di burro morbido

1 cucchiaino di bicarbonato

1 bustina di vanillina

Buccia di 1 limone grattugiata

4 mele golden medie

Innanzi tutto pelare le mele, tagliarle a metà e privarle del torsolo, io ho usato l’attrezzino che serve per fare le palline di frutta, ma lo si può fare con un pochino di pazienza anche con uno speluchino, metterle da parte.

Preparare l’impasto,  scaldare il latte  leggermente e unirlo al burro, , nella planetaria lavorare e montare le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia di limone, aggiungere anche che la vanillina, montare molto bene, aggiungere poi l’insieme di burro e latte alternato con la farina setacciata con il bicarbonato, inserire tutti gli, ingredienti,  disporre poi l’impasto all’interno  di una teglia a cerniera di 23 cm già foderata con della carta forno sul fondo e con i bordi unti ed infarinati,livellare il composto ed aggiungervi le mezze metà mela come da foto, dopo avere fatto delle incisioni a rete sui frutti, infornare in forno caldo statico a 170 gradi per circa 20 minuti, poi abbassare leggermente e mettere la funzione ventilato e portare a cottura, effettuare la prova stecchino e poi sfornate. Spolverare di zucchero a velo e gustare tiepida

Dolci e desserts , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Ratatouille leggera al forno Successivo Pan brioche semi dolce con frutta secca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.