Cheesecake di ricotta e fragole

Non solo per la praticità in quanto non serve il forno, ma per il gusto fresco e piacevolmente appagante di questa gustosissima cheesecake di ricotta e fragole fuori dal comune e che si prepara con estrema facilità.

La mia cheesecake a differenza delle classiche cheesecake, non è a base philadelphia o mascarpone, ma con tanta, tantissima ricotta. Io amo troppo la ricotta.

Una cosa che non mi piace delle classiche cheesecake sono i biscotti che si usano in tutte le ricette, i classici digestive. Non solo non mi piacciono di gusto, li trovo anche parecchio costosi. Io personalmente uso gli speculoos della Lotus, una delizia Belga, ma ovviamente potete usare i biscotti che più gradite. Un paio di soluzioni che a me vanno a genio sono i biscotti secchi tipo oro saiwa che aromatizzo con un pò di miele, zenzero e cannella, oppure i biscotti tipo pan di stelle, ovviamente quelli al cioccolato accoppiateli alla ricetta al cioccolato, caffè o fragole. Ovviamente sempre a vostro gusto.

Bene, premesso tutto ciò, apprestiamoci a preparare questa buonissima e particolare cheesecake di ricotta e fragole, fresca, buonissima e che finirà in pochissimo tempo.

 

  • Preparazione: 30/40 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 14/16 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250 g biscotti speculoos (o secchi a vostra scelta)
  • 100 g burro fuso (tiepido/freddo)
  • 800 g Ricotta (ben sgocciolata)
  • 250 g Zucchero (per la ricotta)
  • 200 ml Panna fresca liquida (per la ricotta)
  • 20 g Zucchero a velo (per la ricotta)
  • 5 fogli Colla di pesce (per la ricotta)
  • 400 g Fragole (per la gelé di fragole)
  • 100 g Zucchero (per la gelé di fragole)
  • mezzo Succo di limone (per la gelé di fragole)
  • 4 fogli Colla di pesce (per la gelé di fragole)
  • 200 g Fragole (per la decorazione)

Preparazione

  1. Per iniziare, rendere i biscotti in polvere o aiutandosi con un tritatutto elettrico oppure inserendoli in un sacchetto da congelazione e pestarli con l’aiuto di un matterello o batticarne. Versare la polvere ottenuta in una ciotola e unirvi i 100 grammi di burro fuso ed intiepidito, Mischiare per bene con un cucchiaio e versare in una tortiera da 26 cm con cerchio apribile, foderata con carta forno. Schiacciare leggermente il composto con un bicchiere o un cucchiaio e livellare bene. Quindi mettere lo stampo in frigorifero a solidificare mentre si prepara la ricotta.

     

    Cominciamo a schiacciare la ricotta con una forchetta e aggiungiamoci lo zucchero. Setacciare la ricotta o frullarla con un frullatore ad immersione per renderla più vellutata. Nel frattempo mettiamo a bagno i 5 fogli di colla di pesce in acqua fredda. Prendiamo la panna e togliamoci giusto una tazzina dalla quantità totale che dovrà essere riscaldata successivamente. Montiamo, ma non a neve ferma, la panna con lo zucchero a velo ed incorporiamola alla ricotta setacciata. A questo punto scaldare la panna della tazzina e scioglierci dentro la colla di pesce ben strizzata che nel frattempo si è ammorbidita, quindi aggiungerla nel composto cremoso ed amalgamarla molto bene.

    Riprendere lo stampo dal frigorifero e versarci dentro il composto cremoso, livellare bene e rimettere in frigorifero

    Mettere a bagno i successivi 4 fogli di colla di pesce sempre in acqua fredda.Lavare e mettere a scolare le fragole, quindi tagliarle a pezzettini, metterle in un pentolino e versarci dentro lo zucchero ed il succo di mezzo limone. Portare a bollore e lasciar cucinare al massimo 5 minuti. Quindi frullarle con un frullatore ad immersione e completarle immergendoci la colla di pesce ben strizzata finchè sono ancora calde. Mescolare bene e se si vuol rendere la gelatina ancora più liscia ed omogenea, passarla in un colino. A questo punto attendere che si raffreddi un pochino per poterla versare sulla cheesecake.

    Trascorsi almeno 20/30 minuti di raffreddamento, versare sopra la cheesecake la gelé di fragole e rimettere lo stampo in frigorifero.

    Trascorsa un’altra mezz’ora e comunque accertandosi che la gelatina non sia più liquida, si può procedere con la decorazione in superficie con le fragole tenute da parte. Sarebbe opportuno spruzzare della gelatina per frutta sulle fragole in modo da evitarne l’ossidazione.

    Lasciare riposare tutta la notte in frigorifero la cheesecake o comunque almeno 6 ore. Abbiate l’accortezza si ripassare il contorno dello stampo con un coltello prima di aprire lo stampo se non lo avete foderato con la carta forno.

    Trasferite la cheesecake aiutandovi con una spatola, su un piatto da portata e se vi tenete da parte un pò di mousse di ricotta potete decorare il contorno del dolce con piccoli ciuffetti.

Note

Questa cheesecake di ricotta e fragole è una mia personale interpretazione, ognuno poi può modificare leggermente le dosi degli ingredienti per renderla più o meno dolce.

Precedente Crostata di ricotta Successivo Dolci-e-soffici-Pangoccioli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.