In giro per… il Lago di Garda – Limone e Peschiera

Continuiamo il nostro giro sul lago di Garda, fermandoci a Limone e Peschiera. 

Per arrivare a Limone sul Garda, si passa in strette gallerie scavate nella roccia. 

L’auto va lasciata in un parcheggio, il nostro era vicino ad un comodo sottopassaggio, dopo il quale si inizia a scendere verso il borgo di Limone. 

La zona è famosa per le coltivazioni dei limoni, grazie ad un clima particolare, le piante riescono a crescere anche a questa latitudine. Ma sembrerebbe che il suo nome non derivi direttamente da questo. 
Ovviamente tutti i negozi vendono prodotti a base di limone, marmellate, liquori ed ogni tipo di souvenir. 
Dopo una bella discesa, si arriva finalmente al lago.

Altra tappa da non perdere sempre in zona è la terrazza del brivido, a Tremosine. Da cui si può godere di una vista mozzafiato sul lago ad un’altezza di 350 metri. 

In realtà si tratta della terrazza dell’Hotel Paradiso, anche bar e ristorante. Ma si può comunque accedervi senza problemi. 

Il modo migliore per arrivarci è percorrendo la strada della Forra, che si snoda tra bellissime gallerie scavate nella roccia.

Peccato che noi, appena imboccata la strada abbiamo trovato un incidente, quindi retro front ! Qui il sito con qualche bella foto.

Abbiamo soggiornato a Peschiera del Garda per tre notti presso l’hotel Cristallo. L’albergo rimane un po’ fuori dal centro del paese, che però è raggiungibile a piedi, con una bella passeggiata lungo lago di circa due chilometri. Infatti si può lasciare l’auto nel parcheggio dell’albergo (gratuito) o in strada e muoversi a piedi. 

Quindi non essendo in centro ma proprio sul lago, il posto è molto tranquillo. Colazione super abbondante, credo di non aver mai visto cosi tanta varietà, sia dolce che salato. 

Nel lago si può fare anche il bagno, infatti una parte della passeggiata è adiacente alla spiaggia. Ce n’è anche una attrezzata per i nostri amici a quattro zampe, Braccobaldo Beach.

Il centro è molto caotico, sicuramente in altri periodi dell’anno non sarà cosi, ma per fortuna anche qui c’è una bella zona pedonale con tanti negozietti e gli immancabili ristoranti, bar e gelaterie presi d’assalto soprattutto dai turisti stranieri. 

 

 

Noi invece, abbiamo cenato per ben due volte ad Daviz Beer, a cinque minuti a piedi dal nostro albergo. Ottima cucina, ma soprattutto spettacolari birre artigianali, che si possono anche acquistare. Davvero consigliato agli amanti della birra !

Al prossimo, in giro per… !

 

Restate sempre aggiornati sui nuovi post seguendo i nostri profili social: Facebook Twitter Instagram – PinterestBloglovin

 

 

Precedente Dolce freddo al triplo cioccolato Successivo Polpettone di fagiolini, ceci e pesto