Crea sito

Veneziane dolci con farina di farro

Le veneziane sono delle soffici brioche ricoperte di crema pasticcera e granella di zucchero. La preparazione di queste morbidissime brioche è elaborata e richiede una lenta lievitazione ma vi garantisco che ne vale la pena! Nella mia ricetta sono presenti alcune varianti rispetto alla ricetta originale,ho sostituito la farina 00 con quella di farro, il burro con il burro di soia, lo zucchero semolato con quello di canna e alla crema pasticcera ho aggiunto il pistacchio ma vi assicuro che il risultato è davvero ottimo!!!

  • DifficoltàAlta
  • CucinaItaliana

PER Il LIEVITINO
  • 100 gFarina Manitoba
  • 65 gAcqua
  • 1 cucchiainoMiele di acacia
  • 6 gLievito di birra fresco

PER L’IMPASTO

  • 300 gFarina Manitoba
  • 100 gFarina di farro
  • 175 gBurro di soia
  • 100 gZucchero di canna
  • 50 glatte di riso
  • 1 cucchiainoMiele di acacia
  • 1 bustinaVanillina
  • Scorza d’arancia
  • Scorza di limone
  • 5 gSale
  • 165 guova

PER LA CREMA AL PISTACCHIO

  • 250 mlLatte di riso
  • 60 gZucchero
  • 25 gAmido di mais (maizena)
  • 51 gtuorlo
  • 1Baccello di vaniglia
  • 4 cucchiaiCrema di pistacchi

Preparazione

  1. Per realizzare le veneziane iniziamo a preparare il lievitino o preimpasto. In una ciotola mescolate la farina,l’acqua,il lievito e il miele. Lavorate l’impasto fino ad ottenere il composto omogeneo e compatto.Mettete il composto a lievitare coperto con pellicola per alimenti per almeno 2 ore.

    Intanto preparate l’occorrente per l’impasto: in una ciotola versate le due farine,la scorza di limone e d’arancia,lo zucchero e la vanillina.

    Aggiungete lentamente il latte di riso e a seguire le uova precedentemente sbattute con una forchetta.

    Impastate e amalgamate tutti gli ingredienti, a questo punto aggiungete il burro morbido poco alla volta ed infine il sale.

    Aggiungete il lievitino che sarà raddoppiato di volume. Continuate a lavorare l’impasto, fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo.

    Mettete a lievitare l’impasto coperto da pellicola inizialmente per 2 ore e poi trasferite nel frigo per 12 ore.

  2. Trascorse le 12 ore prendete l’impasto dal frigo, trasferitelo su di un piano di lavoro ben infarinato e dividetelo in 12 parti dal peso di 80 g ciascuna.Formate delle palline e spennellate la superficie con l’uovo sbattuto con un po di latte e rimettete a lievitare per 2 ore circa.

  3. Nel frattempo preparate la crema pasticcera (clicca qui per la preparazione della ricetta).Una volta fredda aggiungete 4 cucchiai di crema al pistacchio, mescolate e trasferitela in una sac a poche.

    Trascorse le 2 ore prendete le veneziane ormai raddoppiate di volume,adagiatele su di una teglia foderata da carta forno e con la sac a poche ricoprite la superficie delle brioche con la crema al pistacchio,(potete riempire la brioche praticando un piccolo foro lateralmente oppure lasciarle vuote come in questo caso) ,terminate aggiungendo la granella di zucchero.

    Cuocete a 170° per 25 minuti fino a doratura.

  4. Sfornate le veneziane, fate raffreddare ed ecco pronte le vostre veneziane alla crema!

Consigli

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da zuppainglese

Infermiera di professione con il pallino della pasticceria.