Crea sito

Torta Foresta Nera

La torta Foresta Nera è una delle torte più buone che io conosca! E’ una torta classica della pasticceria internazionale, tedesca per la precisione. E’ a base di pan di Spagna al cioccolato, panna e ciliege oppure amarene.

Torta Foresta nera

Esistono diverse storie che narrano l’origine della torta Foresta Nera, il luogo di nascita della quale è tradizionalmente ricollegato proprio alla Foresta Nera, area montuosa situata nel Land tedesco del Baden-Württemberg nota, tra le altre cose, per i suoi ciliegi.

Una delle versioni più popolari della storia dell’origine della torta Foresta Nera vuole che essa sia stata inventata nel 1915 dal titolare del café Agner di Bad Godesberg, Josef Keller. Di fatto, la prima apparizione della ricetta della Foresta Nera in un testo di cucina risale agli anni ’30 e la sua maggiore popolarità al secondo dopoguerra.

La torta Foresta Nera è classicamente preparata con le ciliegie e la ricetta oggi molto in voga del pasticcere Ernest Knam è così preparata. La versione invece che vi propongo è quella del pasticcere Luca Montersino, che prevede amarene sciroppate al posto delle ciliegie. Io nel mio piccolo, ho provato anche una mia modifica e l’ho fatta con i lamponi oppure con le fragole! Devo dire che è piaciuta moltissimo!

Torta Foresta Nera

Torta Foresta Nera

Difficoltà: media
Tempo: 2 ore + tempi di raffreddamento e riposo
INGREDIENTI:

Per la crema chocolatine:

125 g di crema pasticcera

200 g di cioccolato al 50%

700 g di panna montata

Per la panna al kirsch:

1 kg di panna montata

250 di zucchero semolato

1 bacca di vaniglia Bourbon

25 g di Kirsch

Per la bagna al kirsch:

100 g di zucchero liquido al 70%

100 g acqua

25 g di Kirsch

Per la finitura:

600 g di Pan di spagna al cacao

100 g di amarene

150 g di cioccolato al 50%

50 g di zucchero bucaneve

PREPARAZIONE

Per la crema chocolatine: scaldare la crema pasticcera a 35°C, unite il cioccolato fuso e mescolare con cura; alleggerire il tutto con la panna montata.

Per la panna al kirsch: montare la panna con lo zucchero e la vaniglia quindi profumate con il kirsch.

Per la bagna al kirsch: unire lo zucchero liquido all’acqua e al kirsch.

Per il montaggio Mettere sul fondo di un quadro delle fettine di pan di spagna al cacao spesse un centimetro circa, bagnarle con la bagna al kirsch, quindi disporre sopra uno strato di panna al kirsh spessa un centimetro.

Torta Foresta nera

Su questo disporre delle amarene a distanza regolare una dall’altra.

Torta Foresta nera

Per evitare di macchiare troppo la panna è bene scolare ed asciugare con carta assorbente le amarene prima di usarle.

Continuare con altro pan di Spagna inzuppato e aggiungere uno strato di crema chocolatine, lisciare bene e congelare.

Torta Foresta nera

Alcune ore prima di servire (almeno 5-6 ore) togliere il dolce dal freezer, pareggiare i bordi e tagliarlo in tronchetti regolari, guarnire con ciuffi di panna montata al kirsch, di cioccolato e qualche amarena.

Torta Foresta Nera

6 Risposte a “Torta Foresta Nera”

  1. Bellissima vorrei realizzarla x il compleanno di mia sorella vorrei sapere con queste dosi quanto viene grande la torta? Che stampo hai usato? Grazie

    1. Grazie Carmen! Per quanto riguarda le dosi, ti posso dire che la torta rettangolare che vedi in foto era
      circa 25×35 cm ed è sufficiente per circa 25 persone. Quella rotonda invece è stata fatta con mezza dose in uno stampo da 22 cm ed è per circa 12. Se vuoi usare la dose intera in uno stampo tondo, prova ad
      usarne uno da 26-28 cm.
      Devi usare sempre un anello per il montaggio. Se non lo possiedi, puoi eventualmente usare uno
      stampo a cerniera senza usare il fondo.
      Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons