Tacchino in salsa tonnata

Tacchino in salsa tonnata, perché? Perché la salsa tonnata non è sinonimo di vitello. E’ vero, il vitello tonnato è una preparazione squisita, adatta alle calde giornate estive, però un pezzo di vitello adatto a questa preparazione è una spesa notevole, soprattutto per una famiglia numerosa come la mia. Si possono usare altre carni per questo piatto, come per esempio, il lombo di maiale. Però quella che a me piace di più è la fesa di tacchino.
Rimane morbida e, se si ha l’accortezza di non cuocerla eccessivamente, non risulta affatto stopposa. E, non ultimo, costa molto meno del magatello di vitello. Alcuni non utilizzano la maionese in questa preparazione, a me però piace aggiungerla perché dà una particolare cremosità alla salsa.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFesa di tacchino
  • 350 gTonno sott’olio (Peso sgocciolato )
  • 5 filettiAcciughe (alici)
  • 200 gMaionese (circa)
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale (facoltativi)
  • 1 costaSedano
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Sale

Preparazione

Cuocere la carne

  1. Per prima cosa legate la carne e mettetela in pentola con gli odori (sedano, carota, cipolla), il vino bianco e un pizzico di sale. Aggiungete acqua fino a coprire la carne e cuocetela per circa 40 minuti, fino a quando risulterà tenera se infilzata con la punta di un coltello. Non cuocetela eccessivamente perché tende a sfilacciarsi e diventare stopposa. In alternativa si può cuocere 30 minuti in pentola a pressione. Io preferisco questo metodo. In questo caso bastano 1 bicchiere di acqua e 1 di vino bianco. Quando è pronta, togliete la carne dal suo brodo, avvolgetela strettamente nella pellicola alimentare, lasciatela raffreddare leggermente e poi riponetela in frigo. Tenete da parte anche circa 1 bicchiere del suo brodo di cottura.

Preparare la salsa

  1. Usando un robot da cucina, tritate le acciughe insieme al tonno e poi omogenizzate tutto aggiungendo la maionese e qualche cucchiaiata del brodo di cottura, per rendere la salsa più fluida e cremosa.

Presentazione del piatto

  1. Tagliate la carne ormai fredda preferibilmente con l’affettatrice (potete anche chiedere al vostro macellaio di farlo) e disponetela in strato singolo sul piatto da portata. Coprite con la salsa e distribuite sopra a piacere qualche cappero dissalato. Tenete in frigo fino al momento di servire.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Tacchino in salsa tonnata”

  1. Carissima Karen, il tacchino tonnato é stato il mio successo di questa estate, é veramente ottimo, piaciuto a tutti grandi e bambini… grazie mille per questa ricetta, mi hai risolto più di una cena preparandolo in anticipo e facendo un gran figurone! raffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.