Risotto con zucca e scamorza

Con l’arrivo dell’autunno nei nostri mercati compaiono le zucche e rimangono poi per tutto l’inverno. La zucca si presta sia a preparazioni dolci che salate. In America, per esempio, è famosa la “pumkin pie“, tipica crostata autunnale. Qui invece vi presento un primo piatto, semplice da preparare e molto invitante.

Risotto con zucca
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gzucca (già pulita)
  • 300 griso Arborio
  • 100 gscamorza
  • 30 gcipolla bianca
  • 1 lbrodo di carne
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 20 gburro
  • 30 mlvino bianco secco

Possono essere utili i seguenti strumenti

  • Risottiera
  • Grattugia

Preparazione

  1. Risotto con zucca

    Tritare finemente la cipolla. Pulire la zucca, togliendo la buccia, i semi e i filamenti interni. Tagliarla a cubetti non troppo grandi.

  2. Mettere l’olio in una piccola pentola o risottiera e soffriggere la cipolla e appena inizia ad appassire aggiungere la zucca tagliata. In una pentola separata portare a bollore il brodo. Io consiglio sempre le pentole Agnelli a chi mi chiede cosa usare perchè con queste io mi sono sempre trovata benissimo. Trovate il link in basso.

  3. Aggiungere poco brodo alla zucca e cuocerla lentamente per circa 5 minuti. Unire quindi anche il riso e farlo tostare nell’intingolo.

  4. Dopo 1 o 2 minuti sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare. Bagnare quindi il riso con un mestolo di brodo bollente. Mescolare e lasciare asciugare.

  5. Portare il riso quasi a cottura aggiungendo gradualmente brodo bollente. Intanto grattugiare  con la grattugia a fori larghi la scamorza.

  6. Risotto con zucca

    Quando il riso è quasi a cottura, mantecare con il formaggio e una noce di burro. Mescolare ancora e regolare di sale. Portare subito a tavola.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.