Pasta sigaretta

Pasta sigaretta

Conoscete la pasta sigaretta? Questo nome viene dato prima di tutto ad una pasta usata per creare le “sigarette” che si mangiano con il gelato. Questa pasta viene però utilizzata anche per creare bellissimi bordi decorativi per torte cremose o per rotoli farciti. Molti pasticceri infatti utilizzano questa tecnica nelle cosiddette torte moderne, io vi propongo la versione del maestro Montersino.

 

Pasta sigaretta 8

 

 

Questa torta, che è una torta con crema tiramisù e fragole, è montata utilizzando la pasta sigaretta attorno al bordo.

Si procede in questo modo per preparare la

Pasta sigaretta

Inizialmente si prepara un impasto con albume, zucchero a velo, farina e burro in parti uguali. Generalmente sono sufficienti 50 g di ciascuno. Montare il burro morbido con lo zucchero a velo, unire al filo gli albumi e infine la farina. Colorare quindi l’impasto del colore scelto (i coloranti in gel o in polvere si usano a piccolissime dosi, eventualmente aggiungendo poco di più se non fosse sufficiente). Si può anche scegliere di dividere l’impasto in due e colorarlo in due modi diversi.

 

Pasta sigaretta 7

 

Preparare un cornetto di carta da forno oppure usare una sac a poche. Tagliare la punta lasciando solo un piccolo forellino. Utilizzando questo cornetto con l’impasto colorato, “disegnare” un decoro su una teglia rivestita di carta da forno. Porre questa taglia in congelatore.

 

Pasta sigaretta 6

 

Intanto preparare la pasta biscotto. Di questa ne esistono diverse ricette, sia bianche che al cioccolato, io ve ne propongo una. Voi potete tranquillamente usare anche altre ricette di pasta biscotto.

Biscotto alle mandorle
125 g di uova intere
175 g di tpt di mandorle (ossia 87,5 di farina di mandorle e 87,5 di zucchero a velo mixati insieme)
25 g di farina di riso
10 g di burro
165 g di albumi
40 g di zucchero
Montare le uova intere con il tpt di mandorle. A parte montare gli albumi con lo zucchero semolato. Unire le due montate, poi aggiungere 25 g di farina di riso, e infine 10 g di burro fuso.
Quando il decoro fatto in precedenza è perfettamente congelato, spalmare sulla sua superficie la pasta biscotto.
Cuocere in forno a 180° per circa 10 minuti.
Pasta sigaretta 4
Quando la pasta è pronta, rovesciarla su un’altro foglio di carta da forno, staccando poi il primo. Lasciare raffreddare.
Quando la pasta è fredda, tagliarla dell’altezza desiderata e con essa rivestire l’anello di acciaio dove si ha intenzione di montare il dolce
Pasta sigaretta 2
Pasta sigaretta 3
(è preferibile frapporre un foglio di aceteto tra l’anello e la pasta sigaretta), oppure utilizzarla per preparare un rotolo molto decorativo.
Vi faccio vedere alcuni esempi del suo utilizzo:
Pasta sigaretta 1
Pasta sigaretta

Pasta sigaretta 9

 

 

Pasta sigaretta 10

 

Pasta sigaretta 11

 

 

 

 

 

 

 

Related Post

11 Replies to “Pasta sigaretta”

  1. Che meraviglia complimenti da le amichette cuochette Blog

  2. una novità per me …ma molto interessante…

  3. Che meraviglia, sbaglio o sei una fan di Montersino?

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Hai ragione Italia, dal maestro Montersino ho imparato molte cose!

  4. Complimenti, sei davvero molto brava!

  5. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

    Grazie a tutti!

  6. Non la conoscevo, grazie!!! E’ davvero bella come decorazione!!

  7. ma bravissima, grazie per questa condivisione!

    Debora

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Grazie a te!

  8. FRANCESCA MELE dice: Rispondi

    uno spettacolo

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Grazie Francesca!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.