Pagnotta Pasquale – Ricetta originale romagnola

La Pagnotta Pasquale è un dolce antico, che si prepara in Romagna nel periodo pasquale. Tradizionalmente si mangia la mattina di Pasqua accompagnato da uovo benedetto e salame. Si può preparare con o senza l’uvetta.  

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Porzioni2 pagnotte
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino

  • 120 gFarina 330W
  • 120 gAcqua
  • 5 gLievito di birra fresco

Per l’impasto

  • 300 gFarina 330W
  • 500 gFarina 1
  • 2Uova
  • 1Tuorlo
  • 100 gStrutto
  • 250 gLatte
  • 100 gAcqua
  • 150 gZucchero
  • 1 cucchiainoSale
  • 200 gUvetta
  • 5 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiaioLiquore all’anice
  • Tutto il lievitino

Preparazione

Preparare il lievitino

  1. Impastate insieme farina, acqua e lievito per preparate il lievitino, coprite e lasciate lievitare in luogo tiepido per 10-12 ore. E’ possibile anche usare il lievito madre. In questo caso usate 100g di lievito madre, 100g di farina e 100g di acqua per preparare il lievitino. Lasciate lievitare come sopra.

Preparare l’impasto

  1. Sciogliere la seconda dose lievito di birra nel latte e tenete da parte. Mettete a bagno l’uvetta.

    Nell’impastatrice con il gancio iniziate impastando le farine con il lievitino preparato la sera precedente e lo zucchero, ai quali andrete ad aggiungere lentamente e un po’ alla volta, prima l’acqua,  quindi il latte con il lievito, l’anice e poi le uova, una alla volta ed il tuorlo. Il sale va aggiunto a metà impasto. Lasciate incordare e unite un po’ alla volta lo strutto. Fate incordare di nuovo. Se usate l’uvetta, aggiungetela all’impasto alla fine dopo averla scolata e asciugata.

    Lasciate l’impasto a lievitare in una ciotola unta di strutto in un luogo tiepido fino al raddoppio (4-5 ore). Riprendete quindi l’impasto dopo il riposo, dividetelo in due parti e date le pieghe e pirate. Formate con l’impasto 2 pagnotte rotonde. Mettete le pagnotte a lievitare sulla teglia da forno oppure in una tortiera più ampia perché dovranno aumentare di volume. Lasciate riposare al caldo per 3-4 ore fino al raddoppio.

    Subito prima di mettere in forno, spennellate delicatamente con tuorlo e panna in parti uguali e poi incidete a croce usando una lametta.

    Cuocete a 200° per 40-50 minuti. La temperatura al cuore deve essere di 90 gradi.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ oppure G+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098 A PRESTO!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.