Mini muffin speck e fontina

Mini muffin fontina e speck

I mini muffin speck e fontina sono un finger food adatto sia ad un aperitivo con gli amici che ad un buffet per una cerimonia in famiglia. Io li ho preparati qualche giorno fa per un buffet di inaugurazione di un negozio di abbigliamento di una carissima amica e hanno avuto un gran successo. Hanno rischiato di non arrivare al rinfresco perché hanno avuto successo anche in casa appena sfornati! La ricetta è presa da un libro del maestro Montersino, ma con alcune modifiche personali.

 

Mini muffin fontina e speck

 

Mini muffin speck e fontina

Difficoltà: media
Tempo: 20 minuti + cottura 15-20 minuti
Stagionalità: tutto l’anno

 

INGREDIENTI (per 40-50 mini muffin):

60 g di acqua

4 g di sale

180 g di burro
225 g di farina debole
60 g di maltitolo
28 g di inulina
15 g di latte intero
90 g di parmigiano grattugiato
4 g di ammoniaca per dolci
260 g di uova intere
80 g di fontina
80 g di speck
(La ricetta originale di Montersino prevede Emmenthal al posto della fontina e anche l’aggiunta di 80 g di cipolla pastorizzata al vino rosso).
 PREPARAZIONE:
La preparazione dei muffin si fa partendo da un impasto cotto tipo quello che i usa per la pasta choux. In un pentolino versare l’acqua, il burro freddo a pezzi e il sale. Portare a bollore. Versare tutto d’un colpo la farina e mescolare fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti. Passare nella ciotola della planetaria con la frusta a K e unire fin da subito il latte, l’inulina e il maltitolo. Aggiungere quindi metà delle uova subito e, quando sranno assorbite il resto delle uova più lentamente.
Tagliare lo speck a dadini piccoli eliminando il grasso in eccesso. Tagliare a dadini anche l’emmenthal.
Quando il composto sarà freddo unire il parmigiano, l’ammoniaca, l’emmenthal, lo speck e la cipolla e far girare per amalgamare i composti.
N.B. Attenzione ad unire l’ammoniaca solo quando l’impasto sarà freddo perché l’ammoniaca si attiva con il calore.
Versare il composto negli stampini da mini muffin in silicone non imburrati oppure usare i pirottini di carta. Riempire solo fino a 3/4 di altezza e spolverizzare con semi di sesamo o di papavero, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Sono buoni anche spolverizzati di granella di arachidi salate.

Cuocere in forno a 180°C per circa 25 minuti (se lo stampo è più piccolo bastano 10-15 minuti). Far raffreddare molto bene prima di estrarli dallo stampo se si usa lo stampo in silicone.

La ricetta originale prevederebbe anche la farcitura con la crema pasticcera salata.

 

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ oppure G+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098 A PRESTO!

Related Post

6 Replies to “Mini muffin speck e fontina”

  1. FRANCESCA MELE dice: Rispondi

    Un idea davvero carina !!!

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      🙂

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Grazie!

  2. che buoni i muffin salati, ne gradirei uno ora

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Volentieri!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.