Foglie di salvia fritte

Sapete che la salvia oltre che per insaporire gli arrosti e le patate si può usare per creare questa squisita frittura? La pianta di salvia nel mio giardino è diventata davvero enorme e con delle bellissime foglie larghe, perfette da fare in fritte. Quindi ne abbiamo fatto una scorpacciata! Con questa pastella le foglie di salvia vengono croccanti e saporite.

 

20150501_195647 c

 

Sono perfette per un antipasto o per un secondo piatto alternativo.

Bisogna notare inoltre che la salvia è molto indicata nel diabete perché ipoglicemizzante.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

40 foglie di salvia circa

Per la pastella:

200 ml di acqua gassata

100 g di farina debole

100 g di fecola di patate

20 g di tuorlo

un pizzico di sale

Per friggere:

olio di arachide

 

PROCEDIMENTO:

Preparare la pastella mescolando in una ciotola la fecola, la farina e il sale. Aggiungere l’acqua tutta in una volta e alla fine il tuorlo mescolando senza lavorare troppo. Lasciare raffreddare in frigo.

Lavare velocemente la salvia e asciugarla bene. Passare le foglie nella pastella e friggerle in olio bollente.

Scolare su carta assorbente, salare e servire immediatamente.

 

20150501_195926 b c

Related Post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.