Focaccia di Recco

La Focaccia di Recco è una focaccia farcita di formaggio. E’ molto facile e veloce da fare, senza lievito. E’ una focaccia tipica della Liguria, di Recco in particolare. La ricetta che vi propongo è quella classica della tradizione. A Recco viene usato un formaggio morbido locale che però può essere tranquillamente sostituito con lo stracchino.
E’ ottima per spuntini e merende, sia tiepida che fredda. Ma a me piace moltissimo farla anche per cena anche perché non c’è bisogno di programmarla prima dato che non ha bisogno di lievitazione.

Focaccia di Recco
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 teglia
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per l'impasto

  • 250 g Farina Manitoba
  • 125 g Acqua
  • 25 g Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 cucchiaino Sale

Per il ripieno

  • 300 g Stracchino
  • 1-2 cucchiaio Latte
  • q.b. Pecorino grattugiato

per la finitura

  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Focaccia di Recco

Per l'impasto

  1. Focaccia di Recco

    Riunite tutti gli ingredienti nella ciotola dell’impastatrice e impastate a velocità bassa per pochi minuti, solo fino ad ottenere un impasto omogeneo. In alternativa potete impastare a mano. Si deve ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.
    Dividete in due parti uguali, formate due filoncini e fateli riposare coperti per 15 minuti.

Per il ripieno

  1. Focaccia di Recco

    Nel frattempo sbattete il formaggio aggiungendo il latte e, se volete un ripieno più saporito, aggiungete un paio di cucchiaiate di pecorino.

Per la composizione e la cottura

  1. Focaccia di Recco

    Con il mattarello stendete gli impasti molto sottili e con uno di essi rivestite una teglia di 30x40cm, unta di olio. Distribuite su questo il formaggio, lasciando un cm di bordo libero. Coprite con il secondo rettangolo e chiudete bene.

    Con la punta del coltello praticate dei piccoli buchi, sollevando leggermente la pasta.

    Spennellate sulla superficie qualche goccia d’olio e, se si desidera, un pizzico di sale.

    Cuocete a 210-220° per 20-30 minuti circa fino a doratura.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/

A PRESTO!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.