Crostata cioccocaffè

Crostata cioccocaffè

Crostata cioccocaffè, una crostata deliziosa!

 

Crostata cioccocaffè

 

Ormai lo sapete che io amo molto la pasticceria, e diversi famosi pasticceri stanno conquistando la mia attenzione. Primo fra tutti Iginio Massari, il maestro dei maestri. Poi Luigi Biasetto, Roberto Rinaldini e tanti altri. C’è anche il mio preferito, Luca Montersino. Ho imparato molto dal maestro, e in questa crostata c’è tanto di suo. Ho preso alcune sue creazioni, le ho smontate e ricomposte, come in un puzzle, ottenendo un risultato che a me è piaciuto molto. E’ sostanzialmente una variazione della sua Crostata Cappuccina. Una caratteristica particolare di questa crostata è di essere senza zucchero saccarosio, preparata con maltitolo che è un dolcificante alternativo adatto anche a chi soffre di diabete. Per saperne di più sull’uso del maltitolo potete leggere il mio articolo.

Ovviamente se desiderate preparare la crostata con lo zucchero lo potete fare tranquillamente, i due ingredienti sono sovrapponibili, per cui basterà sostituire l’uno all’altro in pari peso. Anche la frolla che io vi propongo, per restare all’interno di una proposta a basso indice glicemico, è una frolla al farro integrale, ma voi potete scegliere di usare una farina integrale di grano o anche una farina bianca. Sta a voi la scelta.

Allora passiamo alla ricetta di questa

Crostata cioccocaffè

Difficoltà: media
Tempo: 45 minuti + 45 minuti di cottura + tempo di riposo della frolla + tempo di             raffreddamento

 

Crostata cioccocaffè

 

INGREDIENTI

Per la frolla al farro:

300 g di farina di farro

200 g di farina di farro integrale

300 g di burro

200 g di maltitolo (o zucchero)

80 g di tuorli

vaniglia (i semi di mezza bacca)

Per il frangipane al caffè:

125 g di burro

125 g di maltitolo (o zucchero)

125 g di farina di mandorle

125 g di uova

40 g di farina

10 g di cacao amaro in polvere

5 g di caffè espresso (2 cucchiaini)

Per la ganache al cioccolato e caffè:

125 g di panna

32 g di burro

150 g di cioccolato fondente al maltitolo (o cioccolato fondente normale)

10 g di caffè espresso

 

PREPARAZIONE

Preparare la pasta frolla come di consueto. Mettere a riposare la frolla in frigo per almeno 1 ora.

Intanto preparare il frangipane. Montare il burro morbido con il maltitolo (o lo zucchero) e la farina di mandorle, utilizzando la planetaria munita di frusta o un normale frullino. Unire poi a filo le uova e, incorporandola a mano, la farina con il cacao e il caffè.

Riprendere la pasta frolla dal frigo e lavorarla brevemente per “plastificarla”. Stenderla quindi allo spessore di mezzo centimetro circa e rivestire uno stampo da crostata imburrato. Bucherellare il fondo e riempire per 2/3 con il composto frangipane. Cuocere a 180° per circa 45 minuti. Togliere dal forno e lasciare raffreddare.

 

 

Crostata cioccocaffè

 

Dopo il raffreddamento, preparare la ganache. Scaldare la panna fino ad arrivare quasi a bollore, sciogliervi il cioccolato e mantecare con il burro. Alla fine aggiungere il caffè. Versare sulla crostata ormai fredda. Decorare a piacere. La crostata cioccocaffè è pronta!

 

Crostata cioccocaffè

 

Se ti piace questa ricetta puoi seguirmi su Facebook, Twitter, G+, Pinterest e Instagram.

 

 

 

 

 

 

Related Post

2 Replies to “Crostata cioccocaffè”

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      E dà anche la carica!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.