Crea sito

Focaccia dolce con uva rossa

La focaccia dolce con uva rossa è un dolce preparato con la pasta lievitata dalla consistenza morbida e dall’intenso sapore di mosto.

Un dolce dai sapori semplici, che veniva preparato sin dalle sue origini nel tempo della vendemmia. Solitamente per questa preparazione viene adoperata l’uva nera con acini piccoli oppure l’uva fragola: io invece avevo a disposizione della bellissima uva rossa red globe ed ho quindi utilizzato quella. La focaccia è riuscita benissimo ed è stata molto gradita. Inoltre devo dirvi che non amando i semini presenti negli acini, ho diviso in due questi ultimi e li ho rimossi: ma nelle ricette tradizionali gli acini vengono messi all’interno della focaccia interi. Ovviamente sta a voi scegliere secondo il vostro gusto se adottare o meno questa variante.

Ottima come merenda, l’ideale è gustarla ancora tiepida.

Provatela, rimarrete conquistati dal suo profumo mentre è ancora in cottura!

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni20 quadrotti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 0
  • 270 mlAcqua a temperatura ambiente
  • 120 gZucchero
  • 1 cucchiainoSale
  • 700 gUva rossa
  • 4 cucchiaiOlio extra vergine di oliva
  • 1 bustinaLievito di birra secco

Per la superficie:

  • q.b.Uva rossa
  • q.b.Zucchero
  • 2 cucchiaiOlio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il lievitino mettendo in una ciotola 100 g di farina con 100 ml di acqua, un cucchiaino di zucchero preso dal totale e una bustina di lievito di birra secco.

    Mescolate tra di loro gli ingredienti fino ad ottenere un composto un po’ appiccicoso, poi copritelo con la pellicola trasparente per alimenti e ponetelo in un luogo caldo e lontano da spifferi di aria a lievitare per un’ora.

  2. Focaccia con uva rossa semplice da fare

    Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e versatelo nel recipiente della planetaria munita di gancio, (se non l’avete potete impastare a mano su di una spianatoia) aggiungete la restante farina, la restante acqua ed il restante zucchero. Azionate la macchina a media velocità e lasciate lavorare fino a quando l’impasto non resti attaccato al gancio.

  3. Quindi aggiungete un cucchiaio di olio alla volta e quando questo si sarà assorbito aggiungete mano a mano anche tutti gli altri. Per ultimo unite il cucchiaino di sale e fatelo assorbire per bene all’impasto.

    Sporcatevi le mani con un po’ di farina e prendete dal recipiente l’impasto: lavoratelo un po’ con le mani, poi spolverizzate una ciotola con un po’ di farina e sistemateci dentro l’impasto così formato.

    Ricoprite con pellicola trasparente per alimenti e riponete a lievitare in luogo caldo per circa 3 ore.

    Nel frattempo prendete l’uva che avete scelto per preparare la vostra focaccia dolce e lavatela sotto l’acqua corrente: poi asciugatela delicatamente con della carta assorbente e ponetela in frigo.

    Trascorse le tre ore l’impasto sarà cresciuto abbondantemente, quindi riprendetelo e rovesciatelo su di una spianatoia leggermente infarinata, poi dividetelo in due parti uguali.

     

  4. Spennellate con un po’ di olio un ruoto rettangolare di 30X23 cm, adagiatevi il primo panetto e stendetelo picchiettando con i polpastrelli spolverati con un pizzico di farina. Quindi, tirate un poco i lati in modo da allargarli e posizionarli bene nel ruoto.

    Mettete un cucchiaio di olio sulla metà dell’impasto, poi adagiatevi metà dell’uva (io ho tagliato in due gli acini e ne ho rimosso i semini interni perché non li gradisco) e spolverizzate con un po’ di zucchero l’intera superficie.

  5. A questo punto, stendete con l’aiuto di un pizzico di farina l’altro panetto sulla spianatoia, allungatelo un po’ con le mani e trasferitelo sopra la base appena realizzata:

    allargate i lembi in modo che combacino con quelli della base e schiacciateli per farli unire.

    Decorate la focaccia dolce con la restante uva, poi sistemate gli acini sulla superficie senza affondarli troppo ma facendo in modo che restino ben fermi.

    Ricoprite la focaccia con la pellicola trasparente per alimenti e lasciatela lievitare in luogo caldo per 3 ore circa.

    Trascorso il tempo necessario, riprendete quindi la focaccia ed ultimatene la preparazione cospargendo sulla sua superficie un’altro cucchiaio di olio e dello zucchero.

    Fate cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 35 minuti, ma tenete sempre presente che il tempo può variare a seconda del forno.

    La focaccia dolce con uva sarà pronta quando la sua superficie assumerà un colore dorato e si sarà leggermente caramellata.

     

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.