TORTA DI MELE DI ZIA VITTORIA

TORTA DI MELE DI ZIA VITTORIA. LA PRIMA VOLTA CHE HO MANGIATO QUESTA TORTA E’ STATO TANTI ANNI FA A CASA DI ZIA VITTORIA APPUNTO, UNA ZIA DI MIO MARITO, COSI’ MORBIDA E PROFUMATA LA TROVAI BUONISSIMA E CHIESI SUBITO LA RICETTA, NEL TEMPO L’HO PREPARATA TANTE VOLTE E OGGI HO DECISO DI CONDIVIDERLA. SPERO CHE LA RIFACCIATE E CHE POSSA DIVENTARE ANCHE PER VOI UNA RICETTA DEL CUORE.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4/6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova a temperatura ambiente
  • 270 gfarina 00
  • 270 gzucchero
  • 160 golio di semi di mais
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 500 gmele Golden
  • zucchero a velo per decorare

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Teglia a cerniera dal diametro di 24 cm

Preparazione

  1. Rompiamo le uova a temperatura ambiente in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero e montiamo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio, sempre continuando a montare, incorporiamo l’olio di mais e la farina poco alla volta.

  2. Prima di aggiungere il lievito per dolci al composto, laviamo, sbucciamo, tagliamo le mele a tocchetti, tenendone da parte una metà per la decorazione. Imburriamo ed infariniamo uno stampo a cerniera dal diametro di 24 cm. Aggiungiamo all’impasto il lievito setacciato e i pezzetti di mela, mescoliamo con una spatola.

  3. Trasferiamo il composto nella teglia, decoriamo con la mezza mela tenuta da parte ed affettata sottilmente, facciamo cuocere in forno caldo a 180° per 40′.

  4. Sforniamo dopo aver fatto la prova stecchino, lasciamo raffreddare, impiattiamo, decoriamo a piacere con zucchero a velo e serviamo.

VARIANTI E CONSIGLI

Se preferite, potete decorare la superfice con una mela intera.

La torta di mele si conserva quattro giorni coperta con alluminio da cucina o da una campana per dolci.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.