Risotto alle ortiche e speck


Ortiche, Primi piatti / lunedì, Giugno 29th, 2020

Un primo piatto che mi piace preparare quando sono in montagna è il risotto con le ortiche e speck. Le ortiche selvatiche sono ricche di ferro e si trovano in gran quantità sia in montagna che in campagna. Raccolti i germogli più teneri, si possono utilizzare come condimento per la pasta o riso, nella pasta ripiena o in torte salate.

Questa è la ricetta del mio risotto con l’aggiunta di speck e Monte Veronese, un formaggio tipico della regione del Veneto, prodotto con latte di vacca.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 griso Carnaroli
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.burro
  • q.b.vino bianco
  • 50 gortiche (cotte e frullate)
  • 30 gMonte Veronese
  • 3 fettespeck

Preparazione

  1. Pulite le ortiche con i guanti, facendo molta attenzione a non toccarle direttamente. Lavatele e mettetele in una pentola con abbondante acqua. Fate bollire per qualche minuto fino a quando saranno tenere.

    Togliete dal fuoco e scolate. Trasferite le ortiche cotte in un contenitore e frullate tutto.

  2. Per preparare il risotto iniziate con un soffritto di cipolla, aggiungete un pezzetto di burro e fate sciogliere. Mettete il riso e sfumate con il vino bianco.

    A metà cottura, continuando a mescolare, amalgamate le ortiche frullate.

    Quando il riso sarà quasi cotto aggiungete il formaggio, per questo risotto ho scelto il Monte Veronese, e lo speck tagliato a pezzetti. Completate la cottura e servite.

Follow me

Se ti è piaciuta la ricetta seguimi sulla pagina Instagram zuccherinaincucina, ogni giorno consigli, idee e ricette da preparare divertendosi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.