Crea sito

Zuppa di farro e legumi con speck

Zuppa di farro e legumi con speck. E’ un primo piatto tipicamente autunnale e invernale e, vista la giornata fredda e piovosa di oggi, ho deciso di prepararlo per la serata.
Se per caso vi avanza, mettetela in un contenitore con coperchio e ponetela in frigorifero. Può restare al massimo un paio di giorni.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Per preparare la zuppa di farro e legumi con speck, come prima cosa sciacquate i legumi in acqua fredda e lasciateli sgocciolare per qualche minuto, versateli in una pentola, unite la cipolla spellata e tagliata a pezzettini, la foglia di alloro e un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

  2. Rosolateli per qualche minuto mescolando con un cucchiaio regolando di sale e pepe.

  3. Nel frattempo pulite le carote, il sedano e riduceteli a dadini. Se non avete tempo potete utilizzare quelli pronti surgelati.

  4. Aggiungeteli nella pentola con i legumi e rosolate il tutto per qualche minuto mescolando con un cucchiaio.

  5. Unite il farro, coprite con il brodo vegetale e cuocete a fiamma bassa per circa venti minuti o per il tempo indicato sulla confezione.

  6. Regolate eventualmente di sale e pepe.

  7. Nel frattempo, in un pentolino, rosolate lo speck senza aggiungere ulteriori condimenti.

  8. Quando la zuppa di farro e legumi sarà pronta, servitela con i cubetti di speck e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

  9. Se volete preparare altri piatti caldi per la stagione autunnale e invernale, vi consiglio questi: i CANEDERLI CON BRODO e la ZUPPA DEL CONTADINO.

Note

Torna alla HOME
Metti mi piace sulla mia pagina di FACEBOOK —-> QUI
Seguimi in PINTEREST —-> QUI
Seguimi in TWITTER —-> QUI
per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.
Cliccando sulla scritta color violetto degli ingredienti, scoprirete nuove ricette.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.