Crea sito

Strudel con porro e tonno

Strudel con porro e tonno. E’ arrivato l’autunno e quindi tanti nuovi prodotti di stagione tra cui il porro che noi in famiglia adoriamo.
Ricetta molto semplice ma molto gustosa. Si può preparare si come primo piatto o anche come antipasto per la cena tra amici.
Potete sostituire il tonno con i filetti di sgombro.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Prepariamo lo strudel mettendo il rotolo di pasta sfoglia rettangolare sulla teglia del forno con la sua carta, bucherellatela tutti con i rebbi della forchetta e lasciatela riposare.

  2. Nel frattempo pulite il porro togliendo le foglie verdi e lavatelo sotto l’acqua corrente. Asciugatelo con carta da cucina, mettetelo sul tagliere e fatelo a fettine.

  3. Intanto in un tegame mettete il cucchiaio di olio, il porro a fettine, il pizzico di sale, la maggiorana, la noce moscata, lo zenzero e mescolate il tutto con un cucchiaio per qualche minuto per amalgamare gli ingredienti.

  4. Coprite il tegame con un coperchio e cuocete per circa cinque minuti mescolando di tanto in tanto. Se occorre aggiungete un filo di acqua calda.

  5. Trascorso il tempo di cottura, aggiungete i pomodori secchi sgocciolati e tagliati a listarelle, il tonno sminuzzato, mescolate nuovamente il tutto e cuocete per qualche minuto facendo amalgamare il tutto.

  6. Quando il composto si sarà amalgamato bene, spegnete il fuoco, lasciate riposare per qualche minuto e poi ponete il composto di porro e tonno al centro in orizzontale sulla pasta sfoglia.

  7. Ora aiutatevi con la carta forno e arrotolate prima da una parte e poi dall’altra la pasta sfoglia formando uno strudel. Bucherellatelo con i rebbi della forchetta e chiudetelo bene sui lati.

  8. Infornatelo a 180° per circa venticinque minuti. Quando sarà dorato, spegnete il forno ed estraete lo strudel con porro e tonno, lasciatelo riposare per qualche istante e poi servitelo caldo o a temperatura ambiente.

  9. Se vi piacciono le torte salate, vi consiglio queste ricette: la TORTA SALATA SAPORITA; la TORTA SALATA CON VERZA ZUCCA E PANCETTA; infine la TORTA SALATA CON PEPERONI E SALSICCIA.

Note

Torna alla HOME

Metti mi piace sulla mia pagina di FACEBOOK —-> QUI

Seguimi in PINTEREST —-> QUI

Seguimi in TWITTER —-> QUI

per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.

Cliccando sulla scritta color violetto degli ingredienti, scoprirete nuove ricette.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.