Risotto con crema di asparagi e gamberetti

Oggi vi consiglio di stupire la vostra famiglia con questo risotto con crema di asparagi e gamberetti.

risotto con crema di asparagi e gamberetti

Risotto con crema di asparagi e gamberetti

Ingredienti

  • 200 g di riso
  • un mazzo di asparagi
  • mezza cipolla
  • 15 gamberetti surgelati
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un pochino di dado
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 20 g di burro
  • un pizzico di sale, un pizzico di pepe
  • un rametto di timo
  • un rametto di maggiorana

Svolgimento

Pulite gli asparagi e separate le punte dai gambi. Tagliate a pezzi i gambi e metteteli in una padella con un filo di olio, sale, pepe, timo e maggiorana e cuoceteli per 10 minuti.

Nel frattempo fate bollire in un pentolino un pò di acqua con il dado per fare il brodo che aggiungerete al riso.

In una pentola fate rosolare la cipolla con l’olio. Quando sarà appassita, aggiungete le punte degli asparagi a tocchetti e regolate di sale e pepe, cuocete per 5 minuti poi aggiungete i gamberetti lavati in precedenza e cuocete il tutto per 15 minuti.

Unite il riso, mescolate per qualche minuto e poi unite il vino e lasciate evaporare. Unite il brodo e cuocete a fuoco lento per circa 20-25 minuti.

Intanto che cuocete il riso, mettete i gambi di asparagi in un contenitore e con il mixer frullateli per farli diventare una crema un pò corposa.

Quando il riso sarà cotto, spegnete il fuoco e incorporate il burro e la crema di asparagi, mescolate bene e servite ben caldo.

Mi raccomando, se vi piacciono le mie ricette, seguitemi sulla mia pagina di facebook Cucina e Itinerari, per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Alici super veloci Successivo Spinacino ripieno

4 thoughts on “Risotto con crema di asparagi e gamberetti

  1. ciao!! grazie mille di aver partecipato alla sfida, ricetta davvero golosa!! l’ho appena aggiunta… se ne hai altre ti aspetto!! un bacione

Lascia un commento