CESTINI DI SFOGLIA CON PINOLI E MELANZANE

I cestini di sfoglia con pinoli e melanzane sono un ottimo ANTIPASTO. Sono molto facili da preparare e si possono gustare in qualsiasi occasione.

Questi cestini di sfoglia, si possono trasformare anche in uno strudel, usando un rotolo di pasta sfoglia rettangolare; o in una TORTA SALATA, usando un rotolo di pasta sfoglia rotondo, così potete portarle con voi per la gita fuori porta con gli amici.

Leggete anche:

cestini di sfoglia con pinoli e melanzane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Preparazione dei cestini di sfoglia con pinoli e melanzane

Lavate e asciugate la melanzana, tagliatela a fette per la lunga e fatela grigliare nella pentola grill da entrambe le parti per qualche minuto.

Stendete la pasta sfoglia sul piano da lavoro, appoggiatevi gli stampini capovolti e ritagliateli con il coltello a filo.

Foderate ora gli stampini con la pasta sfoglia ritagliata e bucherellate con i rebbi di una forchetta.

Spalmate ogni cestino con il formaggio cremoso.

Coprite con le fette di melanzana grigliate, cospargetele con i pinoli e cuocete i cestini di  sfoglia in forno preriscaldato a 180° g per circa 30 minuti.

Quando saranno pronti, toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare per qualche minuto, poi serviteli o nei loro stampini o nel piatto da portata.

Potete sostituire il formaggio cremoso con altro formaggio tipo la toma piemontese o formaggio tipo asiago, che dovrete tagliare a piccoli cubetti. Scegliete voi il tipo di formaggio secondo il vostro gusto, l’importante che sia un formaggio che si sciolga e che non abbia un gusto troppo forte.

Nuove idee

Vi consiglio anche questi antipasti con la pasta sfoglia: i CESTINI DI SFOGLIA CON SCAMORZA E PERE, dal gusto molto delicato; oppure i CESTINI CON PORRO E SALSICCIA, dal gusto decisamente particolare grazie all’abbinamento del porro e della salsiccia.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Non dimenticarti di seguirmi sulla mia pagina di FACEBOOK (QUI), di INSTAGRAM (QUI), di PINTEREST (QUI) e di TWITTER (QUI) per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.

Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.