Crea sito

Pasta con pesto di basilico e crema di peperoni

Pasta con pesto di basilico e crema di peperoni. Oggi vi consiglio questo primo piatto dall’abbinamento un pò insolito ma molto gustoso. Ottimo sia a pranzo che a cena.

pasta con pesto di basilico e crema di peperoni

Pasta con pesto di basilico e crema di peperoni

Ingredienti

  • 320 di pasta
  • 2 peperoni rossi
  • 1 cipolla
  • 10 foglie di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 15 pinoli
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

Preparate il pesto mettendo nel mixer il basilico lavato e asciugato con carta da cucina, i pinoli e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Frullate e lasciate il pesto un pò denso.

Tagliate la cipolla a fettine e rosolatela in un tegame con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Nel frattempo, lavate, asciugate con carta da cucina i peperoni; tagliateli a metà, togliete la parte bianca e i semini, fateli a pezzetti e uniteli al soffritto di cipolla. Regolate di sale e pepe, rosolate per qualche minuto, aggiungete qualche bicchiere di acqua calda e cuocete per quindici minuti circa.

Quando il sugo di peperoni sarà pronto, trasferitelo quasi tutto nel bicchiere del frullatore dove avete preparato in precedenza il pesto, frullate e ottenete una crema. Tenete da parte una parte del sugo che distribuirete sulla pasta a fine cottura.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela, conditela con il pesto di basilico e la crema di peperoni, amalgamate il tutto e servite ponendo su ogni piatto i peperoni a pezzetti.

Potete utilizzare sia pasta corta che pasta lunga a seconda del vostro gusto. Se siete in ritardo con i tempi, potete ulizzare il pesto pronto.

Vi consiglio anche di provare la pasta con peperone e zucchine, molto delicata, e il farro alle verdure.

Se vi piacciono le mie ricette, vi consiglio di seguirmi sulla mia pagina di facebook Cucina e Itinerari, dove sarete sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.