Crea sito

Lasagne ai porri

Oggi vi suggerisco di stupire i vostri familiari preparando le lasagne ai porri.
Potete preparare questa lasagne sia per il pranzo della domenica che per le prossime festività.
Se vi avanzano potete conservarli in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.
Questi ortaggi sono considerati tra i vegetali più ricchi di sali minerali che rinforzavano il nostro corpo e sono considerati anche ortaggi afrodisiaci.

lasagne ai porri
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gLasagne
  • 5 filiErba cipollina
  • 1/2 lLatte
  • 40 gFarina
  • 50 gBurro
  • q.b.Noce moscata
  • 80 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Per prima cosa pulite i porri togliendo le foglie verdi, sfogliateli, metteteli sul tagliere e tagliateli a rondelle.

  2. Nel frattempo in una padella mettete il cucchiaio di olio extravergine di oliva e fatelo scaldare per qualche istante, aggiungete i porri salate e cuocete a fiamma moderata per quindici minuti circa.

  3. In un pentolino scaldate il latte con la noce moscata e un pizzico di sale mentre in una casseruola sciogliete il burro, unite la farina e stemperatela con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un composto omogeneo, quindi versate il latte bollente a filo, continuate a mescolare, cuocete per dieci minuti, unite i porri e l’erba cipollina lavata, tritata e amalgamate sul fuoco.

  4. Ora pendete una pirofila imburratala e disponete uno strato di lasagne, pronte per l’uso, ricoprite con la besciamella ai porri e il parmigiano grattugiato, ripetete l’operazione finché non saranno finite le sfoglia di pasta.

  5. Cuocete le lasagne ai porri in forno preriscaldato a 200° per trenta minuti. Quando le lasagne ai porri saranno pronte, sfornatele, lasciatele riposare per qualche istante, mettetele nei piatti da portata e servite ben calde.

Note

Torna alla HOME
Metti mi piace sulla mia pagina di FACEBOOK —-> QUI
Seguimi in PINTEREST —-> QUI
Seguimi in TWITTER —-> QUI
per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.
Cliccando sulla scritta color violetto degli ingredienti, scoprirete nuove ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.