Crea sito

Grissini con sesamo e peperoni

I grissini con sesamo e peperoni sono degli snack da preparare per il buffet o per la cena tra amici. Provateli uno tira l’altro.

grissini con sesamo e peperoni

Grissini con sesamo e peperoni

Ingredienti

  • 1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
  • polvere di peperone rosso q.b.
  • semi di sesamo q.b.

Stendete la pasta sfoglia su un piano di lavoro lasciando la sua carta sotto. Cospargete la pasta sfoglia con la polvere di peperone rosso (deve risultare un rosso uniforme su tutta la sfoglia) e i semi di sesamo aiutandovi con un cucchiaino.

Con un mattarello passate sulla pasta sfoglia in modo da far aderire bene i semi di sesamo alla pasta.

Con un coltello tagliate delle strisce per la lunghezza di circa due cm. Arrotolate su se stessa una striscia per volta, tenendo ferma un’estremità in modo da racchiudere all’interno la polvere di peperone e i semi di sesamo.

Mettete i grissini sulla teglia da forno foderata con carta da forno, copriteli con la pellicola e metteteli in frigorifero per circa un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, togliete i grissini dal frigorifero, togliete la pellicola, mettete in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti o fino a quando risulteranno dorati su entrambi i lati.

Toglieteli dal forno e serviteli caldi o a temperatura ambiente. Potete servirli con vari tipi di salumi o con vari tipi di formaggio.

Vi consiglio anche queste ricette di antipasti per l’aperitivo: lo strudel con porro e tonno; la crema ai piselli da preparare in anticipo e da servire su crostini di pane o su pane per tramezzini; i panini al latte con salame ottimi se ci sono anche bambini infine lo strudel spinaci e pomodori secchi, accostamento insolito ma molto gustoso.

Se volete restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia, vi consiglio di seguirmi sulla mia pagina facebook Cucina e Itinerari.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.