Vitello tonnato

Il vitello tonnato è un antipasto classico della cucina italiana di origine piemontese o lombarda, è un piatto di vecchia data che si dice venisse servito nelle corti dei re e dei nobili. Il vitello tonnato si fa con uno dei pezzi più pregiati del vitello cioè il girello. Qualcuno ritiene che sia un piatto estivo poiché va servito freddo ma è decisamente appropriato anche in stagioni diverse e oltre che un antipasto può anche essere un ottimo secondo piatto.

Vitello tonnato
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il vitello tonnato

600 g vitello (girello)
1 costa sedano
1 carota
1 pomodoro ramato
1 cipolla
180 g maionese (anche industriale)
100 g tonno sott’olio (sgocciolato)
2 acciughe sotto sale (o in alternativa 4 filetti di acciughe sott’olio)
1 cucchiaio capperi sott’aceto
q.b. succo di limone (di mezzo limone)
5 cetriolini sottaceto (per guarnire)
q.b. sale

Strumenti

Pentola
Coltello
Ciotola

Passaggi per preparare il vitello tonnato

In una pentola mettete il girello legato con lo spago da cucina e lessarlo in acqua e sale con il sedano, la carota e la cipolla (puliti e lavati) per un’ora e 20 minuti.
Lasciare intiepidire i girello nell’acqua di cottura.

Mentre il girello cuoce preparare in una ciotola la salsa tonnata passando al passatutto il tonno, le acciughe lavate e deliscate e i capperi strizzati, quindi unire al composto la maionese e aggiungere il succo del limone.
Se la salsa risultasse troppo densa aggiungere qualche cucchiaio di brodo freddo (della cottura del girello).

Quando il girello è intiepidito tagliarlo a fette sottili, disporlo in un ampio piatto, distribuire sopra la salsa tonnata e guarnire con fettine di cetriolino.
Nota: poiché sia la salsa, sia la carne tendono ad asciugarsi è bene non preparare il piatto molto tempo prima di servire.

Vitello tonnato

Note

Nel blog puoi leggere molte ricette di antipasti sfiziosi, seleziona dal menù la voce antipasti e troverai quelli più adatti alla tua occasione.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook, Pinterest, Twitter, Instagram.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.