Taglierini con asparagi selvatici

Cucinare pasta come ad esempio i taglierini con asparagi selvatici è semplice e di solito il piatto risulta molto apprezzato, ma la soddisfazione più grande è raccogliere asparagi durante delle belle passeggiate immersi nella natura. Se non se ne trovano si può sempre ricorrere al negozio di frutta e verdura più vicino, come a me capita qualche volta. Questa ricetta è fatta con asparagi raccolti ieri 12 aprile durante una passeggiata in collina. Un solo mazzetto, ma sufficiente per fare dei taglierini con asparagi selvatici squisiti.

taglierini o tagliolini con asparagi selvatici

Ingredienti:

gli ingredienti sono per un primo piatto per 4 persone;

  • 250 grammi di taglierini all’uovo secchi
  • 1 mazzetto di asparagi selvatici, circa 400 grammi
  • 3-4 fette di buon prosciutto crudo
  • olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 100 grammi di parmigiano
  • sale
Preparazione dei taglierini con asparagi selvatici:
  • pulire gli asparagi:  tra la radice e la punta dell’asparago c’è un punto dove l’asparago si spezza, quindi per chi non lo avesse mai fatto salire dalla radice verso la punta piegandolo e quando si spezza conservare la parte con la punta e buttare quella con la radice dura; per pulire gli asparagi selvatici non si usa coltello;

gli asparagi selvatici

  • lavarli, tagliarli a pezzetti di 2-3 centimetri;

asparagi selvatici pronti per la cottura

  • cuocerli in una padella con 5-6 cucchiai di olio aggiungendo via via 2-3 cucchiai di acqua finché non sono cotti (occorreranno 10-12 minuti);
  • tagliare a striscioline il prosciutto crudo, unirlo agli asparagi caldi a fuoco spento e girare;
  • aggiungere altri 2-3 cucchiai di olio;
  • preparare una crema di parmigiano: in un pentolino mettere 2 cucchiai di olio e la farina, mescolare, diluire con il latte poco alla volta e cuocere finché non si addensa (come la besciamella); quando è addensata aggiungere 70 grammi di parmigiano e spegnere il fuoco;
  • lessare i taglierini in abbondante acqua salata per il tempo consigliato dal produttore, scolarli, metterli nella padella degli asparagi e girarli delicatamente;
  • mettere in ogni piatto qualche cucchiaio di crema di parmigiano e sopra i taglierini;

taglierini o tagliolini con asparagi selvatici

  • servire caldi.

taglierini con asparagi selvatici

Precedente Spiedini di carne al grill Successivo Carote al burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.