Spaghetti all’amatriciana ricetta originale

Gli spaghetti all’amatriciana ricetta originale della citta laziale di Amatrice sono un primo piatto molto gustoso fatto di pochi ingredienti tra cui uno indispensabile: il guanciale. Il formato di pasta da usare per questo condimento sono gli spaghetti. La ricetta originale depositata del Comune di Amatrice non prevede l’aggiunta né di aglio né di cipolla né di pepe. Il pecorino di Amatrice che è un pecorino saporito di media stagionatura è il formaggio richiesto per questo piatto ma non avendolo a disposizione si può sostituire con il pecorino romano. Per preparare l’Amatriciana occorrono o i pomodori San Marzano freschi oppure i pomodori pelati.

Spaghetti all'amatriciana ricetta originale
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g spaghetti
  • 125 g guanciale (in fette spesse)
  • 400 g pomodori pelati (oppure 7 San Marzano freschi e maturi)
  • 100 g pecorino di Amatrice (in sostituzione pecorino romano)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino
  • 1 vino bianco secco (un goccio)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tagliare le fette di guanciale a mattoncino, metterlo in padella con un cucchiaio d’olio e il peperoncino e farlo rosolare a fuoco medio.

    Sfumare con il vino e lasciarlo evaporare, quindi togliere il guanciale ben scolato dalla padella e metterlo da parte possibilmente al caldo.

    Aggiungere i pomodori pelati precedentemente schiacciati con una forchetta, aggiustare di sale e cuocere per qualche minuto. Nel caso si abbiano dei San Marzano freschi, sbollentarli per togliere la pelle, togliere i semi e tagliarli a filetti.

    Quando la salsa è pronta togliere il peperoncino, rimettere in padella i pezzetti di guanciale e dare un’ultima girata.

  2. Preparazione degli spaghetti all'amatriciana ricetta originale

    Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata secondo il tempo consigliato nella confezione, scolarli bene, metterli in una ciotola, condirli con il pecorino e poi unirli al sugo preparato.

    Rigirare gli spaghetti nel sugo, impiattare e spolverare con altro pecorino, quindi servire gli spaghetti all’amatriciana ricetta originale caldi.

    Buon appetito !!!

  3. Spaghetti all'amatriciana ricetta originale

Nota

Una variante molto nota sono gli spaghetti alla matriciana, ricetta classica romana dove il guanciale è misto con la pancetta o la salsiccia e viene aggiunta la cipolla e altri ingredienti come la descrive Aldo Fabrizi nella sua poesia.

ALDO FABRIZI – LA MATRICIANA MIA
Soffriggete in padella staggionata,
cipolla, ojo, zenzero infocato,
mezz’etto de guanciale affumicato
e mezzo de pancetta arotolata.
Ar punto che ‘sta robba è rosolata,
schizzatela d’aceto profumato
e a fiamma viva, quanno è svaporato,
mettete la conserva concentrata.
Appresso er dado che jè dà sapore,
li pommidori freschi San Marzano,
co’ un ciuffo de basilico pe’ odore.
E ammalappena er sugo fa l’occhietti,
assieme a pecorino e parmigiano,
conditece de prescia li spaghetti.

Ti piace questa ricetta degli spaghetti all’amatriciana ricetta originale? Metti Mi piace sulla mia pagina di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Precedente Fagioli borlotti freschi al pomodoro Successivo Plumcake al cioccolato con pere intere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.