Rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile

Oggi rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile e deliziosamente carina. Preparare queste roselline con pasta sfoglia pronta è un gioco da ragazzi. A me piacciono molto le mele stark perchè sono saporite e succose e sono particolarmente adatte per questa preparazione perchè la loro buccia rossa crea un effetto petali di rosa davvero unico.

rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile

Ingredienti per 12 rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile:

  • una confezione di pasta sfoglia da 250 grammi rettangolare(possibilmente senza olio di palma)
  • due mele stark
  • un cucchiao di zucchero a velo

Preparazione delle rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile:

  • riscaldare il forrno a 180 gradi ventilato per dolci oppure statico;
  • lavare le mele tagliarle a metà, toglier il torsolo e tagliarle a fette sottili ma non trasparenti;

preparazione delle rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile

  • scottare le fette di mela in acqua bollente per un minuto soltanto;
  • estrarle con una schiumarola e disporle su un largo piatto in modo che si freddino e che l’acqua nel frattempo evapori completamente (altrimenti tamponare con carta assorbente);
  • srotolare la pasta sfoglia e tagliare delle strisce alte circa 3,5 centimetri di altezza;
  • disporre le fette di mela leggermente svrapposte solo sulla metà della striscia;
  • arrotolare fino ad avere una rosellia; io in una striscia ne ho fatte due perchè se sono piccoline all’interno si cuociono meglio;
  • appoggiare le rose di mele su una teglia con carta forno;
  • cuocere per circa 20 minuti, finchè non sono dorate.

rose di mele con pasta sfoglia ricetta facile

Nota: le mele hanno un potere antiossidante e contengono vitamine importanti come la vitamina A, vitamine B1, B2, B6 ,E e C, acido citrico, acido malico, acido folico, insieme a flavonoidi e carotenoidi dall’effetto antiossidante. In Italia si conoscono 2000 varietà di mele anche se alcune specie sono perdute. Le mele si maturano  nei mesi di settembre e ottobre, nel resto dell’anno vengono coservate in condizioni di umidità, temperatura e atmosfera controllate.

Precedente Purè grosso di patate e bietola Successivo Patate chips al forno ricetta light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.