Risotto con puntarelle e mazzancolle

Ecco un risotto per gli amanti delle puntarelle: risotto con puntarelle e mazzancolle. L’dea, assicuro che questo risotto sarà apprezzato da chi ama cicorie varie, mi è arrivata da quelle foglie fresche esterne di un cespo di puntarelle che non sapevo come utilizzare. Questa ricetta è mia personale ma consiglio di provarla a tutti coloro che amano radicchi, cicorie, erbe campagnole perché questo risotto è veramente saporito e gustoso.

risotto con puntarelle e mazzancolle

Ingredienti per un risotto con puntarelle e mazzancolle per tre persone:

  • 220 grammi di riso carnaroli
  • un pugno di foglie esterne di un cespo di puntarelle (20 o 30 foglie)
  • una cipolla rossa media
  • 150 grammi di mazzancolle precotte
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un dito in un bicchiere di vino bianco
  • un cucchiaio di aceto di vino rosso
  • sale
  • brodo vegetale (fatto con sedano carota e ciolla) oppure acqua

Preparazione del risotto con puntarelle e mazzancolle:

  • togliere un paio di centimetri dell’attaccatura alle foglie di puntarelle e lavare accuratamente, tagliarle a pezzetti di un paio di centimetri;
  • affettare la cipolla precedentemente lavata a fettine sottili, metterla nella padella dove si cuocerà il risotto con sopra le puntarelle;
  • aggiungere un dito di acqua in un bicchiere e fare cuocere aggiungendo sempre un goccino di acqua e senza mescolare per 12 minuti circa;
  • sfumare con il vino e l’aceto;
  • intanto sbucciare le mazzancolle lasciandone qualcuna per decorare, lavarle e tuffarle in acqua bollente per un minuto;
  • aggiungere l’olio e metà circa delle mazzancolle tagliate a pezzetti;
  • aggiustare di sale e aggiungere il riso;
  • portare a fine cottura aggiungendo tre o quattro mestoli di brodo o acqua alla volta;
  • unire tutte le mazzancolle lasciandone una per piatto per decorare e servire il risotto con puntarelle e mazzancolle caldo.

risotto con puntarelle e mazzancolle

Nota: Questo semplice risotto può essere preparato anche con gamberetti freschi o surgelati.

Precedente Finocchi gratinati con groviera e besciamella Successivo Torta albero di natale con cioccolata e riduzione di arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.