Risotto con carote viola e salsiccia

Il risotto con carote viola e salsiccia è uno dei tanti risotti che si preparano velocemente. Le carote viola sono un ortaggio conosciuto in vari paesi da molti secoli anche se non sempre si trovano. Queste carote sono simili, anche nel sapore, a quelle arancioni ma contengono meno zuccheri e una quantità superiore di 4 volte di antiossidanti. Con le carote viola si possono preparare zuppe, muffin torte e tutto quello che la fantasia suggerisce. Il colore violetto oltre alle virtù di questo ortaggio porterà in tavola anche una nota di allegria. Queste carote andrebbero consumate crude ma poiché tingono mani e lingua io le preferisco cotte. In questa ricetta ho usato la carota viola di Trevi, cittadina dell’ Umbria più conosciuta per la produzione del sedano nero.

risotto con carote viola e salsiccia

Ingredienti per il risotto con carote viola e salsiccia:

gli ingredienti sono per 3-4 persone;

  • 240 grammi di riso carnaroli
  • 1 carota viola
  • 1 o 2 salsicce (100 grammi circa)
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai d’olio
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato
  • brodo vegetale (fatto con sedano, carota e cipolla) oppure di carne
  • un pizzico di scorza di un limone non trattato in superficie, grattata

carote utilizzate nel risotto con carote viola e salsiccia

Preparazione del risotto con carote viola e salsiccia:

  • tagliare la cipolla sottilissima e metterla a stufare in padella con 4 cucchiai d’acqua a fuoco basso per 2 o 3 minuti;
  • unire la carota precedentemente lavata, spellata e tagliata a cubetti;
  • aggiungere la salsiccia sbriciolata e quando è imbiancata aggiungere il riso, 3 cucchiai d’olio, un pizzico di sale e farlo insaporire;
  • aggiungere 3 o 4 mestoli di brodo e cuocere per 16 minuti circa aggiungendo sempre brodo appena accenna ad asciugare;
  • a fine cottura a fuoco spento, aggiungere un pizzico di scorza di limone, il parmigiano e mescolare;
  • servire il risotto con carote viola e salsiccia caldo.
  • se si ha tempo  si possono fare delle cialde di parmigiano con cui accompagnare il riso:  in padellino antiaderente distribuire, dando una forma arrotondata, un cucchiaio di parmigiano; mettere su fuoco basso e appena si è sciolto toglierlo dal fuoco, lasciare intiepidire e dare la forma desiderata prima che sia fredda.

risotto con carote viola e salsiccia

Precedente Pasta e fagioli con borlotti freschi Successivo Come spellare i peperoni senza fatica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.