Polpette buonissime per caso

Credo che queste polpette buonissime per caso diventeranno una ricetta di casa mia. Nate dalla necessità di non sprecare delle carni cotte a pranzo, con l’aggiunta di ingredienti freschissimi, quando le ho proposte a cena, hanno conquistato tutti. Per prepararle ho usato soltanto un tagliere, un coltello e una ciotola e le ho cotte in forno. Queste polpette sono simili a quelle di pane ma più ricche di sapore e più nutrienti.

polpette buonissime per caso

Ingredienti per 14 polpete buonissime per caso:

  • mezzo petto circa di pollo bollito
  • 200 grammi di tagliata cotta
  • 200 grammi di pane leggermente raffermo senza crosta o con poca
  • mezzo litro di latte intero
  • 100 grammi di prosciutto cotto (il prosciutto cotto si mantiene poco, al massimo deve essere del giorno prima)
  • 1 uovo grande
  • un ciuffetto consistente di prezzemolo fresco
  • mezzo spicchio di aglio rosso
  • il succo di mezzo limone
  • 80 grammi di parmigiano grattato
  • noce moscata
  • sale

Preparazione delle polpette buonissime per caso:

  • tagliare il pane a tocchetti e metterli a bagno nel latte per 15 minuti circa;
  • togliere al pollo eventuale pelle e alla tagliata le parti abrustolite o grasse;
  • tagliare le carni e il prosciutto cotto con il coltello a pezzi piccolissimi;
  • unire il prezzemolo lavato e l’aglio tagliati finemente, il parmigiano, l’uovo, il succo di limone e la noce moscata;
  • aggiungere il pane leggermente strizzato per togliere il latte in eccesso e salare;
  • mescolare con la forchetta e formare delle polpette schiacciate e compatte;
  • appoggiare le polpette su di una teglia con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi ventilato per circa 25 minuti, rigirandole una volta;
  • sfornarle quando sono dorate e servirle calde (ma sono buone anche fedde).

polpette buonissime per caso

Queste polpette sono fatte con molto pane quindi sono morbide dentro e il forno le rende croccati all’estrerno. Se a fine preparazione risultassero troppo morbide si può aggiungere del pangrattato ma solo quel tanto che serve per fare polpette e non di più altrimenti sarebbero dure.

Precedente Come fare le cresciole marchigiane Successivo Radicchio al forno ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.