Pappardelle con uova d’oca al ragù

Oggi ho preparato le pappardelle con uova d’oca al ragù perchè a mia figlia hanno regalato un uovo d’oca. Veramente io non conoscevo queste uova e poichè mi hanno detto che sono ottime per la pasta ho provato. Una vera delizia: la pasta fatta con queste uova è buonissima! Non ho pesato l’uovo ma dalla farina che ho usato posso dire che sicuramente equivale a tre uova medie o piccole. Ho anche avuto la sensazione che l’impasto fosse più maneggevole e che tirare la sfoglia fosse più facile.

pappardelle con uova d'oca al ragù

Ingredienti per le pappardelle con uova d’oca al ragù sufficienti per tre o quattro persone:

per la pasta:

  • un uovo d’oca
  • farina circa 280 grammi

per il ragù:

  • 200 grammi di carne macinata di vtellone
  • una carota
  • una cipolla rossa
  • una costa di sedano
  • un chiodo di garofano
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • due dita in un bicchiere di vino rosso
  • 500 grammi di polpa fine di pomodoro
  • Per condire: 60 grammi di parmigiano grattugiato;

Preparazione delle pappardelle con uova d’oca:

preparare il ragù:

  • lavare sedano, carota e cipolla e metterli in pentola con il chiodo di garofano infilato nella cipolla, la carne macinata, l’olio e un pizzico di sale;
  • fare scaldare, sgranare la carne con la forchetta e appena inizia a sfrigolare bagnare con il vino e lasciare evaporare;
  • aggiungere il pomodoro e cuocere coperto per circa un’ora;

preparare la pasta:

preparazione delle pappardelle con uova d'oca al ragù

  • mettere sulla spianatoiala farina a fontana (iniziare con 220 grammi e poi aggiungerne se serve in corso d’opera),
  • impastare fino ad ottenere un panetto morbido e liscio;
  • mettere un pizzico di farina sulla spianatoia e lasciare riposare l’impasto per circa 15 minuti;
  • tirare la sfoglia, o stenderla con la macchinetta secondo le proprie abitudini e lasciarla asciugare per 40 minuti circa;
  • infarinare leggermente, avvolgere la pasta come in foto e tagliare delle strisce larghe circa un centimetro;
  • cuocere le pappardelle in abbondante acqua bollente salata (quando sono salite tutte in superficie sono cotte), scolarle bene e condirle con il ragù preparato e una spolverata di parmigiano.

pappardelle con uova d'oca al ragù

Nota: io non ho mai trovato in commercio le uova d’oca e continuerò ad usare quelle di gallina anche per le pappardelle, spero comunque che questa ricetta sia stata di vostro gradimento.

Precedente Patate chips al forno ricetta light Successivo Focaccine al rosmarino morbide

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.