Panini morbidi da farcire facilissimi

Per preparare questi gustosissimi panini morbidi da farcire occorre soltanto una ciotola per impastare e una teglia ampia o una lastra per pizza. Dopo aver sciolto il lievito di birra nel latte tiepido con una forchetta impastare a mano è quasi un gioco d’altri tempi. Se poi qualcuno preferisce usare la planetaria nessun problema otterrà ugualmente dei panini squisiti. In estate i tempi di lievitazione sono più brevi e i panini farciti sono sempre graditi in ogni momento della giornata quindi sono certa che se inizierete a farli sarà molto difficile che possiate smettere!!!

Panini morbidi da farcire facilissimi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni26
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i panini morbidi da farcire

  • 800 gfarina
  • 1 cubettolievito di birra fresco (25 grammi)
  • 500 glatte intero
  • 70 golio di semi di mais
  • 20 gzucchero (un cucchiaio)
  • 5 gsale (un pizzico)
  • 1 cucchiaiosemi di sesamo

Strumenti

  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Carta forno
  • Teglia
  • Pennello
  • Forno

Preparazione dei panini morbidi da farcire

  1. Scaldare il latte fino a portarlo ad una temperatura di 28 gradi circa.

    In una ciotola grande versare un bicchiere del latte preparato e sciogliervi il cubetto di lievito con una forchetta. Aggiungere un pugno di farina, un cucchiaio di zucchero e mescolare sempre con la forchetta. Aggiungere l’olio, altra farina e il pizzico di sale. Mescolare e aggiungere la restante farina. Iniziare ad impastare con una mano e con l’altra reggere la ciotola. All’inizio l’impasto risulta appiccicoso e disomogeneo ma dopo qualche minuto prende consistenza. Staccare sempre quello che rimane appiccicato alla ciotola e dopo quatto o cinque minuti non si attaccherà più alle pareti. Questo vuol dire che l’impasto è ben legato ed è pronto.

  2. Fare dell’impasto una palla e lasciarlo nella ciotola stessa coperto con pellicola e con un canovaccio. Quando il volume è raddoppiato, circa un’ora in estate e un po’ di più in inverno, è il momento di confezionare i panini.

  3. Mettere un foglio di carta forno in una teglia grande, fare delle palline con l’impasto senza paura di sgonfiare la pasta e posizionarle nella teglia a distanza di tre centimetri circa. La grandezza dei panini può variare da quella di un mandarino a quella di una pesca.

  4. In superficie si possono fare dei tagli con le forbici o con un coltello oppure lasciarli lisci. Finito di confezionare i panini spennellare la superficie con poca acqua e distribuire sopra i semi di sesamo.

  5. Panini morbidi da farcire facilissimi

    Lasciare lievitare di nuovo i panini in forno spento finché non sono raddoppiati (in estate occorrerà circa un’ora in inverno di più). Togliere i panini dal forno, preriscaldarlo a 180 gradi, infornare e cuocere per 15 minuti a forno statico e atri 10 o 15 se sono grandi, con il ventilato per dolci.

Note

Nel blog puoi leggere altre ricette di pane come i panini all’olio ideali per accompagnare un antipasto di salumi misti e non solo, i panini al latte e olio con sesamo in superficie molto graziosi da vedere, le rose di pane fatte con l’impasto dei panini al latte, i grissini croccanti con semi di papavero fatti con l’impasto dei panini all’olio, il pane alla zucca gialla un pane morbido leggermente dolce da servire con carni e formaggi, i panini ai tre formaggi e noci che si possono gustare da soli semplicemente, e altre ancora.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook, Pinterest, Twitter, Instagram.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.