Panini a forma di rosa

Ho preparato questi panini a forma di rosa con il lievito per pane secco arricchito con pasta madre; ho preparato la pasta del pane in modo classico con doppia lievitazione ed ho ottenuto questi graziosi panini a forma di rose che ho usato poco dopo sfornati mentre la mia cucina profumava di pane.

panini a forma di rosa

Ingredienti:
  • 100 grammi di farina manitoba
  • 400 grammi di farina 0
  • 1 bustina di lievito per pane (io paneangeli)
  • 10 grammi di zucchero
  • 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino (da caffè) pieno di sale
Preparazione dei panini a forma di rosa:
  • mettere sulla spianatoia le farine mescolate con il lievito; fare una buca al centro e versarvi lo zucchero, l’olio e amalgamare il tutto con la forchetta; poi versare un po’ alla volta l’acqua tiepida e il sale.
  • impastare allargando e ripiegando l’impasto con forza e sbattendolo sulla spianatoia per 10 minuti; poi farne una palla e metterla in una ciotola alta e capiente coperto con pellicola e con un canovaccio;

preparazione dei panini a forma di rosa

  • quando il volume è raddoppiato (circa 1 ora, ma dipende dalla temperatura dell’ambiente) riprendere l’impasto e comporre le rose: prendere quattro grosse noci di pasta, stenderle con il mattarello di uno spessore di circa 1/2 centimetro sovrapporle per quasi la metà, arrotolarle e poi tagliarle a metà, metterle in piedi allargare un pochino i petali e mettere i panini a forma di rose su carta forno;

lievitazione dei panini a forma di rosa

  • finito di confezionarli metterli a lievitare e quando i panini a forma di rose sono raddoppiati di volume metterli  a cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi prima statico per 15 minuti e poi con il programma ventilato per dolci per altri 15.

panini a forma di rosa

 

Precedente Lasagne alla boscaiola Successivo Arista all'arancia ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.