Crea sito

Margherite alla crema ricetta semplice

Le margherite alla crema ricetta semplice sono dei cestini, facilissimi da preparare, a forma di margherite; sono fatte di un impasto simile a quello dei biscotti o della pasta frolla. I cestini sono poi riempiti con un velo di marmellata sul fondo e della crema. Io ho la tendenza naturale a limitare grassi e uova nei dolci con un risultato secondo me più che soddisfacente. La mia pasta frolla contiene poco burro e la mia crema è fatta con l’uovo intero.

margherite alla crema ricetta semplice

Il risultato di ogni preparazione dipende dalla qualità degli ingredienti; i dolci fatti in casa, seguendo questa semplice regola, hanno sempre una marcia in più se confrontati con quelli industriali o anche semplicemente con quelli già pronti.

Ingredienti per 10 margherite alla crema da farcire:

  • 200 grammi di farina (più altri 50 per spianare e 1 cucchiaio per infarinare lo stampo)
  • 50 grammi di zucchero
  • 30 grammi di burro più una noce per lo stampo
  • 1 uovo grande
  • la scorza grattata di mezzo limone
  • 1/3 di bustina di lievito istantaneo per dolci

Preparazione delle margherite alla crema da farcire:

  • imburrare e infarinare i fori dello stampo per muffin;
  • togliere la leccarda dal forno e preriscaldare a 180 gradi;
  • in una ciotola mettere il burro a pezzetti, lo zucchero e la scorza grattata di limone (solo il giallo);
  • lavorare il tutto e quando il burro è ammorbidito aggiungere l’uovo leggermente sbattuto, la farina e il lievito setacciato;
  • mescolare prima con la forchetta e poi con le mani finché il composto non è uniforme;
  • prelevare una pallina di impasto e con l’aiuto di un pizzico di farina stendere un cerchio poco più grande dello stampo e ritagliare il fiore;

preparazione delle margherite alla crema ricetta semplice

  • sistemare il fiore nello stampo con cura e procedere così fino alla fine (i ritagli di pasta incorporarli sempre nell’impasto del fiore successivo);
  • cuocere le margherite nel ripiano basso del forno per un totale di 12 minuti ma abbassando il forno a 160 gradi dopo i primi 5 minuti.

 margherite alla crema da farcire

Queste margherite si possono preparare il giorno prima, conservarle in luogo asciutto o chiuse in un sacchetto di nailon dopo che si sono ben freddate e riempire poco prima di utilizzarle magari per un thè nel pomeriggio o per una simpatica colazione.

Se qualcuno non possiede uno stampo per muffin può ugualmente prepararle utilizzando dei piccoli contenitori rotondi di alluminio rovesciati, otterrà ugualmente dei graziosi cestini.

Ingredienti per la crema:

  • 1/4 di litro di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 uovo grande
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 scorza di limone non trattato

Preparazione della crema:

in un pentolino con doppio fondo mettere la farina e lo zucchero e mescolare bene, aggiungere l’uovo precedentemente sbattuto a parte e mescolare fino ad ottenere una pastella uniforme, diluire con poco latte e mescolare, aggiungere tutto il latte poco alla volta e poi iniziare la cottura a fuoco medio; mescolare  senza interruzione; quando la crema inizia ad addensare cuocere ancora un minuto e poi spegnere.

 margherite alla crema con marmellata

Mentre la crema intiepidisce distribuire sul fondo delle margherite un cucchiaino di marmellata; serve per isolare e non fare ammorbidire il fondo e poi aggiungere la crema.

 margherite alla crema

Un altro abbinamento che a me piace molto è marmellata di arance, sempre da mettere sul fondo e crema al cioccolato fatta con la stessa ricetta della crema ma con l’aggiunta di un cucchiaio raso di cacao, e sopra magari una spolverata di granella di nocciole.

margherite alla crema ricetta semplice

2 Risposte a “Margherite alla crema ricetta semplice”

  1. Belli questi cestini e voglio prepararli prossimamente.Leggendo la ricetta ho avuto un dubbio. Durante la cottura negli stampini, la corolla del fiore non si deforma? Succede con la pasta sfoglia che i bordi collassino.Qui non è cosi’? Come mai? Grazie se mi risponderai , in ogni caso grazie per la ricetta

    1. Ciao Mariuccia, il fiore non collassa perché la pasta appoggia sullo stampo e durante la cottura cresce gonfiandosi proprio come li vedi nelle foto. Segui il procedimento descritto. Grazie e fammi sapere come ti verranno. Lora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.