Crea sito

Fiori di carnevale con cioccolato e nocciole

I fiori di carnevale con cioccolato e nocciole sono uno dei tanti dolci fritti, di carnevale. Sembra che il motivo per cui a carnevale tutti i dolci sono fritti sia legato alla necessità che si aveva in passato di consumare lo strutto rimasto dell’anno precedente per fare spazio a quello nuovo che si produceva proprio in questo periodo.

Fiori di carnevale con cioccolato e nocciole
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i fiori di carnevale con cioccolato e nocciole

per i fiori

  • 320 gfarina 00 (più quella necessaria per la spianatoia)
  • 2uova
  • 3 cucchiaizucchero
  • 30 gburro
  • 3 cucchiaivino bianco
  • 3 cucchiairum
  • 1 pizzicosale
  • scorza d’arancia (di mezza arancia grattugiata)
  • scorza di limone (di mezzo limone grattugiata)

per la crema al cioccolato

  • 300 mllatte
  • 1uovo
  • 2 cucchiaifarina
  • 3 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere
  • 1 fettascorza di limone
  • 50 ggranella di nocciole (per la finitura)

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentolino
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • 2 Coppapasta
  • Coltello
  • Pennello
  • Padella

Preparazione dei fiori di carnevale con cioccolato e nocciole

  1. Mettere in una ciotola la farina, lo zucchero il burro a pezzetti, il vino, il rum,le uova e il sale.

    Impastare con la forchetta e poi con le mani fino ad avere un impasto sodo e omogeneo, fare una palla e lasciarlo riposare per 20 minuti.

  2. Prreparazione dei fiori di carnevale con cioccolato e nocciole

    Preparare la crema al cioccolato: in un pentolino sbattere l’uovo con la farina aggiungere 2 cucchiai di zucchero e diluire con poco latte, aggiungere il latte poco alla volta e la scorza di limone; cuocere girando senza interruzioni a fuoco medio finché la crema non è addensata e uniforme, spegnere il fuoco e unire il cacao precedentemente mescolato con un cucchiaio di zucchero e rimescolare.

  3. Riprendere l’impasto e stenderlo a mano con l’aiuto di un po’ di farina (o con la macchinetta) in modo che abbia uno spessore doppio di quello delle tagliatelle.

    Ritagliare con due coppa pasta, di due grandezze, tutti i dischi e fare su ogni disco otto tagli senza arrivare al centro, quindi spennellare il centro con poca acqua e sovrapporre il disco più piccolo.

  4. Fiori di carnevale con cioccolato e nocciole

    Mettere in una padella due dita di olio (i fiori devono galleggiare) farlo scaldare e friggere i fiori mettendoli prima capovolti e dopo averli girati spingere il centro verso il basso con una pinza o il manico di un cucchiaio di legno; quando i fiori sono dorati metterli su carta assorbente capovolti.

    Disporre i fiori in un piatto, mettere su ognuno un cucchiaino di crema al cioccolato e sopra un pizzico di granella di nocciole, quindi spolverare i fiori di carnevale con cioccolato e nocciole con zucchero a velo.

Note

Vuoi leggere altre ricette di dolci di carnevale? Prova queste: cresciole marchigiane ricetta tipica regionale, castagnole alla ricotta, cenci di carnevale al forno, chiacchiere al forno ripiene con marmellata o con crema oppure con crema alle nocciole, castagnole sono uno dei dolci tipici del carnevale, struffoli o cicerchiata ricetta marchigiana, castagnole umbre all’arancia, cicerchiata al cioccolato dolce di carnevale tipico delle Marche e dell’Umbria, rose di carnevale alla crema, castagnole al limoncello e altre ancora.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook mettendo Mi piace alla mia pagina!

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.