Crea sito

Come fare il pollo fritto buonissimo

Ecco tanti piccoli consigli su come fare il pollo fritto buonissimo. La ricetta del pollo fritto con osso è forse un po’ retrò perché oggi si tende a cucinare diversamente ma vi garantisco che è buonissimo. Per questo tipo di cottura sono adatti tutti i polli, ruspanti e allevati. Importante è invece il taglio e la preparazione dei pezzi da impanare. Per una cottura non troppo lunga è preferibile che i pezzi non siano troppo grandi.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1pollo
  • 1uovo
  • q.b.Pane grattugiato
  • q.b.Olio di semi di arachide (Oppure alto oleico)
  • q.b.Sale

Come fare il pollo fritto buonissimo – Preparazione

  1. Di seguito i passaggi per come fare il pollo fritto. Lavare il pollo e accertarsi che non ci siano piume o impurità. Tagliare il pollo a pezzi non troppo grandi e togliere le parti di pelle troppo spesse lasciando le parti sottili. Accertarsi che non ci siano pezzetti di osso residui. Salare un pochino.

  2. Mettere un uovo in un piatto, aggiungere un pizzico di sale e sbatterlo solo un pochino. In un altro piatto mettere il pane grattato. Passare i pezzi di pollo prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato, cercando di farlo aderire bene  con le dita. (Se avanza dell’uovo e del pane grattugiato mescolare e farne delle polpette da cuocere insieme al pollo)

  3. Versare l’olio in una padella per frittura (meglio se non antiaderente ma di acciaio con doppio fondo). I pezzi di pollo per cuocere bene devono galleggiare quindi occorrerà circa un dito di olio. Per provare se l’olio è caldo versare una briciola dell’impanatura, appena sale in superficie aggiungere i pezzi di pollo. Poiché e preferibile far poche padellate di frittura mettere in padella tutti i pezzi che vi entrano. Aggiustare il fuoco per avere una temperatura dell’olio né troppo alta né troppo bassa in modo che i pezzi di pollo abbiano il tempo di cuocere internamente. Girare ogni due o tre minuti e cuocere per circa 10 o 15 minuti secondo la grandezzadei pezzi. Preparare un ampio piatto con carta assorbente e quando i pezzi sono uniformemente dorati estrarli e metterli a perdere olio.

  4. Ecco come fare il pollo fritto buonissimo da servire caldo con spicchi di limone. (Ma se avanza si conserva bene anche per il giorno seguente naturalmente in frigo e in un contenitore a chiusura ermetica.)

Note

Alcune altre mie ricette di pollo che potrebbero piacerti: come fare il pollo arrosto con patate, pollo in padella con porcini, tagliata di pollo con peperoni corno, portafogli di petto di pollo, pollo in potacchio alla marchigiana.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina di Facebook per non perdere le mie nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.