Carbonara con porcini secchi

La carbonara con porcini secchi è una libera interpretazione della classica “carbonara”, ricetta romana ormai conosciuta in tutto il nostro territorio e anche oltre confine. Questa fantasiosa carbonara si può preparare con porcini freschi, con porcini surgelati o come in questo caso con porcini secchi. Il guanciale o la pancetta tesa sono naturalmente indispensabili. Poichè le uova in questo piatto sono solo scaldate o comunque poco rapprese, devono essere freschissime.

carbonara con porcini secchi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 180 g spaghetti
  • 10 g funghi porcini secchi
  • 80 g pancetta tesa ((meglio ancora guanciale))
  • 1 uovo grande
  • 1 pizzico prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 20 g pecorino stagionato ((grattugiato))
  • 20 g parmigiano grattugiato
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Lavare i porcini secchi per rimuvere eventuai i parti terrose e metterli a bagno in acqua tiepida er 10 minuti.

    Mettere a bollire l’acqua per cuocere la pasta con un pizzico di sale.

    Mettere in una padella capiente il prezzemolo lavato e tritato con l’olio e i funghi sgocciolati e leggermente strizzati, (conservare l’acqua in cui sono stati a bagno).

    Appena i funghi si sono scaldati aggiungere qualche cucchiaio dell’acqua di ammollo e cuocere a fuoco dolce per 15 minuti circa, aggiungendo altra acqua di ammollo se tendono ad asciugare.

    Tagliare la pancetta a striscioline, metterla in una padella antiaderente e farla imbiancare senza niente (se vi piace croccante tenetela sul fuoco un attimo di più, io la preferisco poco più che imbiancata perché la trovo più digeribile).

    Cuocere gli spaghetti in acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione.

  2. Riunire in un’unica padella funghi e pancetta e versarvi gli spaghetti scolati bene; aggiungere quindi l’uovo con sopra un pizzico di sale e i formaggi grattugiati.

    Accendere il fuoco per pochissimi secondi (solo il tempo di scaldare la padella) e mescolare con cura.

    Servire gli spaghetti alla carbonara con funghi porcini caldi.

  3. carbonara con porcini secchi

Note

Ecco alcuni link ad altre mie ricette di carbonare convenzionali e non: carbonara con prosciutto crudo, carbonara con pancetta fresca, carbonara con guanciale, carbonara al forno con mozzarella.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina ufficiale di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Precedente Biscotti ripieni di ricotta e mandorle Successivo Antipasto fantasia di pecorino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.