Crea sito

Calza della befana con ricotta e cioccolato

Una calza della befana con ricotta e cioccolato preparata in pochi minuti con ingredienti semplici porta allegria e soddisfa il palato. Se la realizzazione non sarà perfetta, come nel mio caso, non importa anzi . . .  “La befana vien di notte con le scarpe tutte rotte con le toppe alla sottana viva viva la befana!”. Ogni calza sarà diversa e ognuno la decorerà seguendo la propria fantasia, ma per quanto riguarda il ripieno questo è veramente molto gustoso quindi lo consiglio vivamente.

Calza della befana con ricotta e cioccolato

Ingredienti per una calza sufficiente per 6 porzioni:

  • un rotolo di pasta sfoglia (se possibile senza olio di palma) rotonda o rettangolare
  • 130 grammi circa di ricotta fresca di mucca
  • un cucchiaio di zucchero
  • una scorzetta candita di arancia
  • un cucchiaio e mezzo di gocce di cioccolato (trovarle senza olio di palma è abbastanza facile)

ingredienti per la calza della befana con ricotta e cioccolato

Preparazione della calza della befana con ricotta e cioccolato:

  • mescolare la ricotta con lo zucchero aggiungere la scorza candita tagliata a piccoli pezzetti e le gocce di cioccolato;
  • srotolare la pasta sfoglia e disegnare leggermente una calza su di una metà;

preparazione della calza della befana con ricotta e cioccolato

  • distribuire la ricotta preparata lasciando mezzo centimetro dal disegno fatto;
  • ripiegare sopra l’altra metà e con i polpastrelli sigillare la pasta;
  • ritagliare il contorno con la rotella dentellata per sigillare;
  • decorare con ritagli di pasta e con codette  colorate;
  • cuocere in forno preriscaldato con il programma ventilato per dolci a 170 gradi per circa 30 minuti, finchè la superficie è dorata.
  • Servire la calza della befana con ricotta e cioccolato tiepida o fredda.

Calza della befana con ricotta e cioccolato

Una delle leggende sulla Befana

Un giorno, i Re Magi partirono carichi di doni (oro, incenso e mirra) per donarli al bambino Gesù. Attraversarono molti paesi guidati da una stella cometa. In tutti i luoghi in cui passavano, gli abitanti accorrevano per conoscerli e poi si univano a loro. Solo una piccola vecchietta si rifiutò di seguirli. La mattina dopo però decise di raggiungerli ma i Re Magi erano ormai troppo lontani. Per questa ragione la vecchietta non ha mai potuto vedere il bambino Gesù e, allora tutti gli anni, tra la notte del 5 e il 6 gennaio, volando su una scopa con un sacco sulle spalle, passa nelle case e porta ai bambini buoni i doni che non ha potuto donare a Gesù.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su facebook mettendo Mi piace sulla mia pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.