Crostata Morbida di Ricotta e Pere

dscf6759Buona Domenica amici oggi vi propongo un dolce davvero goloso la Crostata Morbida di Ricotta e pere. La Crostata Morbida di Ricotta e Pere è un dolce semplice e delicato, ma allo stesso tempo molto goloso! La Crostata Morbida di Ricotta e Pere è il dolce perfetto delle Domeniche autunnali, ma è anche ottimo a colazione e merenda! A rendere la Crostata Morbida di ricotta e pere ancora piu golosa c’è una spolverata di zucchero di canna e cannella che rende tutto davvero unico! Preparare la crostata morbida ricotta e pere è semplicissimo. Io ho usato il mix per dolci il MOlino di Diego dove si aggiunge solo burro e uova. Ma potete usare la farina che usate solitamente. Ma vediamo subito come preparare la Crostata Morbida di Ricotta e Pere.

Se usate n altro tipo di Farina seguite la ricetta di questa pasta frolla qui
Ingredienti:
300 gr di Farina per dolci il Molino di Diego
1 uovo
3 cucchiai di acqua
65 gr di burro
Per la crema: 2 pere di medie grandezza
500 gr di ricotta
200 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di cannella
PRocedimento:
Preparate la frolla mescolando la farina con il burro l’acqua e l’uovo. Fate riposare in frigo 1 ora. Nel frattempo lavorate la ricotta con lo zucchero e la vanillina. Lavate le pere sbucciatele e tagliatele a dadini. Aggiungetele alla ricotta e mescolate per bene. Stendete la frolla in una tortiera imburrata e infarinata. Versate la crema di ricotta e pere all’interno, livellate per bene. Poi coprite con le striscioline di pasta frolla e spolverizzate con lo zucchero di canna e la cannella. INfornate a 180° per 25 minuti. Ma conrtollate la cottura perche ogni forno è diverso. Vi assicuro che è una vera delizia!
Fely
Se vi è piaciuta questa ricetta date un occhiata qui:
Crostata con Marmellata di albicocche  e nocciole
Sbriciolata Ricotta e Caffè

No votes yet.
Please wait...
Precedente Focaccine allo Yogurt Successivo Baccalà in Pastella (con Farina di Riso)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.