Crea sito

Crema Fritta

La Crema Fritta è una Ricetta Tipica dell’Emilia Romagna ma anche di altre Regioni Italiane. Preparare la Crema Fritta è semplicissimo, anzi la Crema Fritta è la Ricetta perfetta per consumare la Crema Pasticcera avanzata. A me di solito avanza quando preparo le zeppole di San Giuseppe. Ho sempre voluto provare e siccome mi è avanzata della crema ho ceduto. Non sarà la ricetta più salutare del mondo ma la Crema Fritta è buonissima e ogni tanto possiamo concedercela! In rete ho letto che in Romagna la servono anche con salumi e formaggi….ma io la trovo golosissima e dolce però si può sempre provare. Per preparare la Crema Fritta avevo della Crema Pasticcera al Limone che ghi ha dato anche un tocco di freschezza nonostante la frttura. La Crema Fritta si prepara un po come la Polenta fritta. Ma vediamo subito come preparare la Crema Fritta!

Ingredienti:
Crema Pasticcera avanzata
500 ml di latte
120 gr di zucchero
3 tuorli
60 gr di amido di mais senza glutine (se preparate la Crema apposta per la crema fritta potete usare anche 100 gr di amido di mais)
1 bustina di vanillina
la scorza grattugiata di un arancia o di un limone in base ai gusti (io di solito uso gli aromi paneangeli arancia o limone).
Per la Crema Fritta
1 uovo
pangrattato senza glutine qb (ho usato il Nutrifree)
Olio di semi per Friggere
Zucchero a velo.
Procedimento:
Per prima cosa se non avete crema pasticcera avanzata e volete ugualmente provare la Crema fritta preparate la Crema Pasticcera. Mettete il latte  con gli aromi in una pentola e portatelo a sfiorare il bollore. Da parte lavorate con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero. Appena il latte sfiora il bollore toglietelo dal fuoco e versatelo a filo nel composto di tuorli e zucchero continuando ad usare le fruste. Trasferte il tutto di nuovo nel pentolino, aggiungete l’amido di mais setacciato e mescolate fino a raggiungere la consistenza desiderata. Non piu di 5 minuti basteranno. Trasferite la Crema in una Ciotola rettangolare o quadrata a bordi alti. Praticamente come si fa per la Polenta. Fatela raffreddare e poi riponetela in frigo qualche ora. Io di solito la lascio un giorno intero in frigo. Quando la crema sarà ben soda tagliatela in cubetti spessi almeno 2 o 3 cm. Aiutatevi con un coltello bagnato. In una ciotola mettete il pan grattato. Da parte sbattete l’uovo. Passate i cubetti di crema prima nel pangrattato poi nell’uovo e poi di nuovo nel pangrattato. Friggete in olio bollente fino a doratura. Spolverizzate di zucchero a velo e servite.

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.