Crea sito

Calamari Ripieni

102_7184
Buonasera amici, iniziamo questa prima settimana di Dicembre con una ricetta a base di pesce, un idea per la cena della Vigilia di Natale che almeno a Napoli è a base di pesce: Calamari Ripieni. I Calamari Ripieni sono buonissimi, e anche semplici da preparare, in versione senza glutine per tutti!!! Ecco a voi la ricetta per preparare i Calmari Ripieni.
Ingredienti
4 calamari con peso di 150-200 gr l’uno
2 ciabattine Schar oppure 4-5 cucchiai di pangrattato senza glutine
mezzo bicchere di vino bianco
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di sedano tritato
1 cucchiaino di cipolla tritata
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di olio evo

1 bicchiere d’acqua
sale e pepe qb
Procedimento:
Pulire i Calmari, spellarli e sviscerarli. Mettere da parte i tentacoli. In una ciotola tagliare i tentacoli a pezzettini, aggiungere le ciabbattine sbriciolate precedentemente bagnate sotto il getto dell’acqua fino a quando non diventano morbide. Potete sostituire le ciabattine con il pangrattato. Aggiungere i capperi il prezzemolo, sale e pepe. Impastate il tutto e iniziate a riempire i calamari con il composto ottenuto. Distribuite per bene il ripieno all’interno della sacca e chiudere i calamari con uno stecchino. In una padella soffriggere il sedano, la cipolla e l’aglio, aggiungete i calamari. Rosolate i calamari da entrambi i lati. Sfumare con il vino bianco. Poi abbassare la fiamma e aggiungete mezzo bichciere d’acqua (potrebbe servire meno o più acqua in base alla grandezza dei calamari). Lasciate cuocerei calamari con il coperchio per 35-40 minuti, ma controllate di tanto in tanto che non si secchino. Se risultano secchi aggiungere un pò d’acqua. Devono risultare morbidi e umidi da entrambi i lati! Possono essere serviti anche tagliati a fettine!!! Il successo è assicurato.
102_7185

102_7187

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.