Torta all’uva

Torta all’uva senza glutine e senza burro, morbidissima e golosa. Un dolce facile e veloce, che resta morbido per diversi giorni.
RICETTA da non perdere=>Zucca salsiccia e patate,  Cotolette di melanzane ripiene
La base della torta all’uva si presta bene per innumerevoli versioni e con altri tipi di frutta come mele, pesche e pere.
Provatela, vi conquisterà!
Seguimi anche su INSTAGRAM => QUI
La video ricetta della Torta all’uva la trovate => QUI sul mio canale YouTube

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova
  • 180 gZucchero
  • 220 gFarina per dolci (Dalla Giovanna)
  • 1 grappolouva
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 80 mlOlio di semi di girasole
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Forno
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. Per prima cosa lavare l’uva, tagliare a metà gli acini ed eliminare i semini con l’aiuto di un coltellino.

    Mettere gli acini in un piatto, aggiungere 1 cucchiaio di zucchero e mescolare.

  2. In una terrina montare con le fruste le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose.

    Aggiungere l’olio a filo e incorporare un po per volta la farina e infine il lievito.

    Mescolare sempre con le fruste.

  3. Versare l’impasto in uno stampo rettangolare, foderato con carta da forno e distribuirlo bene con una spatola.

    Sistemare sopra gli acini d’uva.

  4. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20/25 minuti.

    Sfornare e lasciar raffreddare.

    Decorare con zucchero a velo e tagliare a quadretti la torta.

  1. A domani con una nuova ricetta
    un bacio Mary

    Vi aspetto anche su Telegram
    Iscrivetevi gratuitamente qui=> https://t.me/zeroglutine per ricevere sul vostro cellulare la ricetta del giorno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cotolette di melanzane ripiene Successivo Zucca salsiccia e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.