Rotolo di patate ripieno di mortadella e stracchino

Rotolo di patate ripieno di mortadella e stracchino, gustoso e morbido, perfetto da servire come piatto unico o come secondo. Una ricetta molto semplice da preparare che conquista tutti per la sua bontà. Provate a preparare anche voi questo gustoso rotolo di patate sono sicura che andrà a ruba sulla vostra tavola.

Ricette del giorno=> Focaccia al latte,  Rotolo al tiramisù, Sbriciolate alla nutella, Zeppole di pasta crescita,  Crostata alla marmellata Zucchine in carrozza

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Qui sotto lascio la video ricetta che vi consiglio di guardare:

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Patate 500 g
  • uovo 1
  • Formaggio (grattugiato) 50 g
  • Sale e pepe q.b.
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Mortadella 100 g
  • Stracchino 100 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Lessate le patate per 30/40 minuti, e non appena si raffreddano sbucciatele e passatele nello schiaccia patate .

    Aggiungete alle patate l’uovo, il formaggio, sale ,pepe, il prezzemolo e impastate prima con la forchetta e poi con le mani.

    Ottenuto un composto sodo e omogeneo, spennellate un foglio di carta da forno con un filo d’olio. Versate l’impasto di patate e schiacciate con le mani, cercando di dare la forma di un rettangolo.

    Farcite con uno strato di mortadella e pezzettini di stracchino.

    Arrotolate il rotolo partendo cercando di aiutarvi con la carta da forno.

    Sigillate bene i bordi del rotolo e avvolgetelo nella carta da forno .

    Sistemate il rotolo su una teglia da forno.

    Infornate il polpettone a 200 gradi (forno caldo) e fate cuocere per 30/40 minuti.

    Lasciatelo intiepidire prima di tagliarlo a fette e di servirlo.

Commenti

commenti

Precedente Zeppole di pasta cresciuta Successivo Sbriciolate alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.